Next game: Castelfiorentino – Costone Siena

Il rientro da Senigallia è stato amaro, amarissimo. Ci siamo accorti che, nonostante il palazzetto marchigiano fosse imbattuto, si trattava comunque di una squadra senz’altro alla nostra portata, e per questo la sconfitta fa ancora più male.

Adesso si torna tra le mura di casa: il PalaRoosevelt ci aspetta, e stavolta dovremo uscirne a testa alta. L’ABC è attesa da due gare casalinghe consecutive, ovvero saranno in ballo quattro punti che dovremo assolutamente portare a casa, senza se e senza ma.

Primo ostacolo che giungerà  domenica sarà il Costone Siena. A seguire, il 16 dicembre, arriverà lo Sporting Club Montecatini.

Guardando al nostro avversario di domenica la formazione senese rappresenta il fanalino di coda del nostro girone, con 4 punti all’attivo (conquistati con Ancona e Poderosa Montegranaro), ma che noi non dobbiamo assolutamente commettere l’errore di sottovalutare. Il Costone Siena giungerà a Castelfiorentino con il coltello tra i denti, consapevole di dover, da ora in poi, portare a casa punti preziosissimi in chiave salvezza. I ragazzi di Collini daranno tutto e anche di più per cercare di espugnare il nostro campo, ma noi non dovremo assolutamente permetterglielo.

Infatti, se le motivazioni della squadra senese saranno senz’altro forti, vista anche la recente sconfitta nel derby contro l’altra squadra senese, la Virtus Siena, le nostre dovranno esserlo ancora di più.

Intanto saremo in casa nostra, e ciò significa che dovremo difendere con le unghie e con i denti il nostro campo: in casa nostra dobbiamo vincere noi, non deve essercene per nessuno. A questo si aggiunga l’amarezza per la sconfitta di Senigallia, e la voglia di rialzarsi dopo un periodo di alti e bassi, smorzato soltanto dalla vittoria contro Ancona. Adesso è giunto il momento di mettere una pietra sopra a tutto questo, e ripartire. Per noi, per la classifica, per il morale. Per riprendere la corsa, per scalare la classifica, per dare nuova carica all’ambiente. Tante sono le motivazioni, e dovremo farle valere sul campo.

Siamo chiamati a mostrare soprattutto una grande prova di carattere, per ricominciare a prenderci quello che spetta veramente a questa squadra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter