Coppa Toscana, Dozzani guida Legnaia nella vittoria contro la Sestese

L’ chiude la sua avventura in superando la Sestese Basket, formazione di Serie D che per metà gara ha dato filo da torcere ai gialloblu. La partita è poco più di un’amichevole, visto che questo girone era già stato matematicamente vinto da Montale con una giornata di anticipo.

Nel primo quarto il ritmo è esattamente quello di un’amichevole, lento e con difese poco accorte. La gara si fa comunque interessante a 5’12” quando Bucarelli, con una tripla, porta avanti gli ospiti: 8-9. La Sestese difende bene a uomo e produce trame interessanti in avanti, chiudendo meritatamente la prima frazione di gioco in vantaggio di 8 punti: 12-20.

Anche nel secondo quarto sono gli azzurri a condurre le danze, almeno fino a 6’37”, quando, sul 19-22, coach Zanardo mette in campo Dozzani. La giovane guardia diventa il perno del gioco gialloblu e distribuisce palloni a ripetizione per i compagni. A 3’52” Legnaia torna avanti nel punteggio: 27-26 grazie a una tripla di Rosi. I padroni di casa sono ora più aggressivi in difesa e più mobili nelle trame offensive, tanto che la Sestese deve spesso ricorrere al fallo per fermare le incursioni dell’Olimpia. A regalare un sorriso a coach Puccini ci pensano 4’28” Lucarelli e Ferraro, autori di un contropiede da manuale, approfittando di uno dei pochi errori commessi dall’Olimpia in questo quarto. Si va al riposo sul 35-32.

Nel terzo quarto l’inerzia della gara continua ad essere a favore dei gialloblu, tanto che a 7’25” il vantaggio di Zani e compagni sale +10, proprio grazie a una tripla del capitano gialloblu: 42-32. A fare la differenza è la forza dell’Olimpia sotto canestro, dove Del Secco conquista rimbalzi su rimbalzi a discapito dei lunghi ospiti. La terza frazione di gioco si chiude sul 51-41 e la sensazione è che la Sestese abbia esaurito le energie, la vittoria sia ormai nelle mani dei padroni di casa.

Impressione confermata, visto che nell’ultimo quarto gli ospiti mettono a segno solo 5 punti, anche a causa della scarsa mira dalla media e lunga distanza. Chi invece fa vedere buone cose al tiro sono Vienni e Zanussi che, imbeccati dal solito Dozzani, trovano il modo per non far rimpiangere troppo le assenza di Bandinelli e Cambi. L’ex guarda della Valdisieve starà fuori due mesi per infortunio, mentre Cambi, stasera fuori per squalifica, sarà già in campo sabato prossimo 23 settembre, quando la Cantini Lorano ospiterà al PalaFilarete la Pallacanestro Agliana per una gara amichevole.

L’unica nota negativa per la Cantini Lorano è data dai i troppi falli commessi in attacco, un errore da correggere già nella gara di sabato. La Sestese, che prenderà parte al campionato di Serie D, ha destato una buona impressione, soprattutto per quanto fatto vedere nel primo tempo.

Cantini Lorano Legnaia 62
Sestese 46

: Susini, Biondi, Del Secco 7, Vienni 7, Tarchi 11, Zanussi 8, Rosi 5, Zani 11, Dozzani 6, Nardi 3, Ademollo, Conti 4. Coach: Zanardo

SESTESE: Lucarelli 15, Mannucci 4, Baggiani 4, Giannelli 7, Ferraro 3, Fabiani 2, Bertoli 4, Bucarelli 5, Mannelli 2, Benassi, Sabatini. Coach, Puccini.

Parziali: 12-20, 35-32, 51-41, 62-46
Arbitri: De Soricellis e Mazzoni

Comments are closed.

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter