Serie B 2017/18, ecco i gironi. Per la Fiorentina non cambia molto

Ecco la bozza dei 4 gironi della Serie B 2017-18 dopo aver ripescato Isernia, Sestu, Pavia e Battipaglia. La scelta dell’organismo federale è ricaduta su una suddivisione geografica analoga alla stagione 2016-17. Ancora alcune squadre non hanno completato l’iter di trasformazione in Srl sportiva, ma non ci dovrebbero essere sorprese. Questi i gironi che dovrebbe poi ratificare il consiglio federale del 14 luglio.

GIRONE A: 5 Piemonte (Alba, Moncalieri, Oleggio, Omegna, Valsesia), 7 Toscana (Cecina, Empoli, Firenze, Livorno, Montecatini, Piombino, San Miniato), 4 Lombardia (Robur Varese, Sangiorgese, Urania Milano, Pavia).

GIRONE B: 7 Lombardia (Alto Sebino, Bergamo, Bernareggio, Crema, Desio, Lecco, Olginate), 6 Emilia Romagna (Cento, Faenza Tigers Forlì, Lugo di Romagna, Piacenza, Scandiano), 2 Veneto (Padova, Vicenza), 1 Sardegna (Sestu).

GIRONE C: 1 Emilia Romagna (Rimini), 5 Marche (Civitanova Marche, Fabriano, Porto Sant’Elpidio, Recanati, Senigallia), 5 Abruzzo (Campli, Giulianova, Ortona, Pescara, Teramo), 1 Umbria (Valdiceppo), 4 Puglia (Bisceglie, Cerignola, Nardò, San Severo).

GIRONE D: 7 Lazio (Cassino, Palestrina, Luiss Roma, Stella Azzurra Roma, Tiber Roma, Scauri, Valmontone), 2 Campania (Battipaglia, Sarno), 2 Molise (Isernia, Venafro), 1 Calabria (Catanzaro), 1

Comments are closed.

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter