Gran successo per San Casciano al torneo Adriatica Cup di Pesaro

Grande successo e bella esperienza maturata da San Casciano alla Adriatica Cup 2017, andata in scena dal 23 al 25 Aprile.

Un torneo di grande importanza nel panorama nazionale, che ha visto la partecipazione di oltre 200 squadre di basket provenienti da tutta Italia, 500 partite, 26 palestre coinvolte (tra Pesaro, Cattolica, Fano, Gabicce e Gradara) e un indotto di circa 5.000 persone. La “delegazione” sancascianese anche quest’anno è stata una delle più numerose composta da 3 gruppi, i più piccoli gli Aquilotti (2007/2008) guidati dagli Istruttori Giovanni e Tommaso, gli Esordienti 2005/2006 allenati da Sara e Giulio e infine il gruppo Under 13 (2004) di Coach Borghi e Lorenzo. Hanno completano lo staff, al fianco dei 6 coaches, gli accompagnatori al seguito di ogni gruppo. Più di 50 persone, un pullman, 14 partite disputate, una 4 giorni ricca di basket, divertimento e mare al torneo più importante d’Italia. Insomma numeri che rendono da soli questa esperienza unica e speciale, importante nella crescita dei ragazzi a livello sportivo ma soprattutto di gruppo.

Andando a vedere i risultati sportivi si può affermare che questi sono stati i migliori di sempre per il San Casciano Basket. 14 partite giocate e 13 vinte. Primo posto per gli Esordienti, 3° posto per gli Aquilotti e l’Under 13. Tre coppe (una per ogni squadra) portate nella bacheca e soprattutto tante emozioni positive dentro e fuori dal campo.

I risultati e le partite

Dunque su tre squadre iscritte una (gli Esordienti 2005/2006) ha trionfato nella propria categoria, battendo uno dopo l’altro gli avversari che si è trovata di fronte, a volte soffrendo, come contro il coriaceo Sporting Milanino (battuto 39 a 38), ma vincendo abbastanza nettamente la finale contro i corregionali della Pall. Piombino (sconfitti 44 a 33), mentre le altre due hanno raggiunto un brillante terzo posto (gli Under 13 si confrontavano con 23 formazioni).

Gli esordienti che hanno trionfato a Pesaro

La formazione 2005/06 di Sara e Giulio ha raggiunto un traguardo di gran prestigio, sbaragliando nell’ordine Tumminelli Romana (38 a 18 per i biancorossi), Basket Piumazzo (successo netto 48 a 28) e Basket Village Blu (con il punteggio di 30 a 21) e, appunto, Sporting Milanino, fino ad arrivare a vincere nella finalissima per il primo posto contro Pallacanestro Piombino.

Per gli Aquilotti 2007/2008 dell’accoppiata Francioli/Ammannati, sono arrivate comunque emozioni e soddisfazioni vincendo tre gare su quattro (unica sconfitta, di misura, contro i Tigrotti Trieste) e aggiudicandosi quindi un terzo posto finale.

Ottimo, infine, anche il cammino dei più grandi, gli Under 13 guidati da coach Borghi (coadiuvato da “Lello” Splendorini), privi di un elemento di spicco come Giovanni Landi (impegnato nella Selezione Toscana per la due giorni del Torneo Fosco Carloni) ma capaci ugualmente di ben figurare, battendo uno dopo l’altro Malaspina Milano (64 a 52), Libertas 2008 (59 a 17) e infine Tumminelli Romana (punteggio 48 a 35, al culmine di una partita davvero intensa e giocata molto bene), prima di arrendersi ai forti atleti del Corsico Bianco (poi sconfitti nella finalissima per il primo posto da Pegaso Tarquinia) e difendersi egregiamente nella finale per il terzo posto, persa sul campo di pochi punti ma assegnata a tavolino al San Casciano per alcune irregolarità degli avversari sull’età dei giocatori schierati.

Comments are closed.

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter