Nessuna sorpresa, l’All Foods regge tre quarti poi Orzinuovi vince gara 1

Una Fiorentina a corrente alternata regge tre quarti in gara 1 contro la corazzata Orzinuovi guidata da coach Crotti in un palazzetto, quello bresciano, caldo sotto ogni punto di vista. La formazione viola vive di alti e bassi durante tutta la gara, ma soffre in particolare la fisicità dei lombardi a rimbalzo e in difesa, per crollare in avvio di ultima frazione sotto in canestri di Ruggiero e Scanzi.

La gara comincia subito nel segno degli ex, prima va a segno la tripla di Tourè, ma la Fiorentina si scuote con Mazzucchelli e due triple consecutive. La partita resta in equilibrio con le iniziative di Ruggiero e Longobardi (11-12). La difesa della viola è asfissiante e produce qualche fallo di troppo, tanto che Scanzi è costretto a non avventurarsi in area e a piazzarla dall’arco (16-14). Le polveri di Firenze sono bagnate, mentre Orzi fa canestro da sotto con Perego, Sirakov segna da 3 e realizza ancora  da due tenendo i suoi a contatto dei padroni di casa 22-21.

La seconda frazione inizia ancora con canestro di Momo, poi tanti errori dalla distanza dall’una e dall’altra parte, i pitturati sono ben presidiati. Il bandolo della matassa inizia a trovarlo Orzi con Piunti, Fossati e Valenti che sfruttano gli spazi lasciati aperti dalla retroguardia viola (35-25). Mazzucchelli non ci sta e da 3 realizza per il 34-28 a cui risponde Ruggiero per il 37-29. Poltro si fa fischiare uno sfondamento, per lui gara sotto tono fino a questo momento. I liberi di Valenti fanno salire il vantaggio in doppia cifra per i bresciani 39-29.  Troppe le doppie occasioni per derivanti da rimbalzi offensivi, che puniscono l’All Foods con Scanzi ancora da 3 (42-31). Longobardi segna una tripla che dà un po’ respiro ai suoi, che poi si piazzano a zona, senza troppi risultai tanto che Valenti segna canestro e fallo  (45-34). In attacco la squadra di Niccolai è macchinosa, contro una difesa di Orzi ben organizzata. Al riposo si va sul 45-34.

L’intervista a coach Niccolai nel dopo gara: clicca qui

Al rientro dagli spogliatoi con un canestro di Rosignoli i viola tornano a -9, Piunti è bravo ancora una vola con un jump, poi Longobardi suona la carica da 3 (47-39), Sirakov e nuovamente Longobardi (49-45) danno il via d  una rimonta della Fiorentina che appare più pimpante, segno di un una reazione dopo le parole di coach Niccolai. Finalmente Poltroneri piazza una bomba allo scadere di un’azione rocambolesca e porta i viola a -3 (51-48). L’ultimo quarto inizia sul +5 Agribertocchi, con Cantone che pesca un a tripla dal cestino della spazzatura che vale il 60-52, subito dopo Perego riporta il vantaggio in doppia cifra per i suoi, poi Rosignoli sbaglia da sotto, Lucarelli si perde Ruggiero in penetrazione e Orzi vola sul 64-52, inerzia definitivamente cambiata. La partita sfugge di mano ai fiorentini, che si affidano a Sirakov e Poltroneri ma senza successo cosicché la corazzata lombarda, con rotazioni più ampie, non può che approfittarne dilagando e conquistando gara 1.

Appuntamento per gara 2 martedì 16 maggio ore 20:30 sempre ad Orzinuovi.

Agribertocchi Orzinuovi 80
All Foods Firenze 61

ORZINUOVI: Ruggiero 17 (4/9, 3/8), Valenti 15 (6/8, 0/1), Scanzi 13 (2/3, 3/6), Piunti 10 (3/8, 0/2), Tourè 7 (2/6, 1/2), Perego 6 (3/6), Cantone 4 (1/2, 0/3), Zambon 4 (2/2), Fossati 4 (1/1, 0/2), Marco Bona ne. All. Crotti.

FIORENTINA: Longobardi 13 (1/3, 2/4), Poltroneri 12 (3/7, 2/8), Sikarov 11 (4/6, 1/5), Mazzuchelli 11 (1/3, 3/4), Rosignoli 6 (3/7), Jacopo Lucarelli 6 (2/3), Marengo 2 (1/1), Bloise (0/4, 0/4), De Leone, Mario Bevilacqua. All. Niccolai.

Parziali: 22-21, 45-34, 57-52
Arbitri: Calella e Grazia.

Note – Percentuali dal campo: Orzibasket 24/45 da 2, 7/24 da 3. Fiorentina 15/34 da 2, 8/25 da 3. Tiri Liberi: Orzibasket 11/14, Fiorentina 7/8. Usciti per 5 falli: nessuno.

Comments are closed.

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter