La Fiorentina non muore mai, Poltroneri guida i viola alla semifinale

L’apice della breve vita della All Foods Fiorentina è probabilmente stato toccato stasera, nella delicatissima gara 3 contro Rekico Raggisolaris Faenza, una sorta di win or go home che ha messo con le spalle al muro entrambe le squadre e che ha quindi regalato una pallacanestro splendida. Ne è uscito un match in linea con tutta la serie: equilibrio, folate individuali, tattica, aggiustamenti. La sfida ha premiato i viola dopo 40 minuti memorabili e un San Marcellino che ha registrato il tutto esaurito con 900 astanti.

Complessivamente sono state tre partite vissute sempre sul filo del rasoio, basti pensare che il punteggio cumulato delle varie sfide è 229-229 dopo due supplementari, simbolo eclatante di quanto le due squadre fossero simili nell’organico e nel talento. Quello che oggi forse ha fatto pendere l’ago della bilancia a favore dei gigliati è stato un super Poltroneri, che nell’ultimo periodo ha segnato 15 punti e amministrato la squadra sue due lati del campo (chiude la serie con i faentini registrando numeri da capogiro: 19 punti a partita, 9 rimbalzi, 2 assist e il 40% da tre punti).

Leggi anche le pagelle: clicca qui.

La All Foods ha dovuto inseguire per 34 minuti, quasi tutta la partita, a partire dal principio dove è stata colpita nel primo periodo dalla verve offensiva di Maccaferri, Donadoni e Perin (5-14 dopo 5’). L’inerzia da lì è girata leggermente verso i padroni di casa, che sono partiti molto molli, ma grazie a Bloise e Longobardi hanno chiuso discretamente il periodo (16-19). Gli stessi lapsus viola sono continuati per il secondo quarto (11 i punti concessi a Faenza da palle perse nei primi 12-13 minuti) con l’ex Firenze Casadei che è molto preciso e riporta i suoi sul +7 (20-27 dopo 14’). Qui cominciano le tantissime variazioni tattiche di Niccolai, sia offensive che difensive ed arriva la rimonta grazie al fattore G: Georgi Sirakov spara due triple ed è nuovo contatto (31-30 dopo 19’).

Il gap rimane minimo per i primi 25′ minuti quando poi arriva l’allungo che sembra decisivo; Casadei si mette in proprio e segna un break devastante di 5-13 per il 47-55 di fine periodo. La Fiorentina da questo punto in poi dà sempre l’impressione di avere i mezzi per recuperare ma sbaglia tantissimo e si arriva anche al doloroso 47-60 al 32′. A questo punto però sale in cattedra Poltroneri, che senza destare troppe attenzioni inizia a sgretolare le certezze della Rekico. Co-protagonisti sono anche Mazzucchelli (e i suoi falli subiti) e Sirakov (che viene assistito da Poltro per il 64-67 al 37′). La mazzata arriva da Poltro che segna il pareggio in isolamento da 8 metri e con il tiro contestato, dopodiché rimane freddo anche ai liberi (glaciali anche Lucarelli e Bloise, mandati successivamente in lunetta) mentre dall’altra parte Casadei fa 1/4 e Maccaferri, Silimbani e Perin non trovano più il fondo della retina. E’ gioia grande al San Marcellino per una vittoria che significa passaggio del turno.

Le interviste video nel dopo gara: Niccolai, Poltroneri e Bloise.

Adesso per coach Niccolai e per il resto della squadra è tempo di brevi ma intensi festeggiamenti, prima di concentrarsi su Orzinuovi alle semifinali playoff, una vera e propria corazzata della serie B.

Gara 3 è Viola! Ecco gli ultimi minuti di gioco e la Fiorentina giocherà con ASD Pallacanestro Orzinuovi in semifinale playoff.

Pubblicato da Firenze Basketblog su Sabato 6 maggio 2017

All Foods Firenze 72
Rekico Faenza 68

ALL FOODS: Poltroneri 26 (5/7, 3/6), Lucarelli 12 (4/5, 0/2), Sikarov 11 (0/3, 3/6), Mazzuchelli 7 (0/4, 2/3), Longobardi 4 (2/6, 0/1), Bloise 4 (1/2, 0/5), Rosignoli 3 (1/6), De Leone 3 (0/1, 1/1), Marengo 2 (1/2, 0/1), Bevilacqua ne. All.: Niccolai.

REKICO: Casadei 15 (4/7, 1/4), Benedetti 13 (2/4, 2/4), Perin 12 (3/4, 2/7), Iattoni 9 (2/5, 1/4), Pini 7 (2/4, 1/2), Maccaferri 5 (1/3, 1/4), Donadoni 5 (2/4, 0/1), Boero 2 (1/1), Penserini (0/1, 0/1), Silimbani (0/2). All.: Regazzi.

Arbitri: Spinelli e Barilani.
Parziali: 16-19, 31-32, 47-55.
Note: Percentuali dal campo: All Foods 14/36 da 2, 9/25 da 3. Rekico 17/35 da 2, 8/27 da 3. Tiri Liberi: All Foods 17/24, Rekico 10/17. Usciti per 5 falli: Mazzucchelli. Spettatori 900.

Comments are closed.

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter