Ravenna interrompe le vittorie dell’Enegan

Si interrompe la striscia di successi dell’. Nel big match della nona giornata l’Affrico deve arrendersi alla forza dell’Acmar Ravenna. Serata da dimenticare per l’Enegan, sotto dall’inizio alla fine, messa in difficoltà da una Ravenna che ha confermato tutta la sua forza. Nono successo in altrettante uscite per l’Ama, che ha comandato dall’inizio alla fine, spaccando la partita già nel primo quarto. Pesa la forza dei lunghi romagnoli: miglior giocatore della serata Amoni, che ha colpito l’Affrico da tutte le posizioni. Ma hanno pesato anche i centimetri e la forza di Broglia, Cicognani e Bedetti. Enegan costretta ad una affannosa rincorsa. Percentuali dal campo basse, tiro da tre punti che ha iniziato a funzionare solo nella ripresa: due chiavi di lettura per analizzare il secondo stop stagionale della squadra di Gabriele Giordani.

Enegan Firenze-Acmar Ravenna 56-70

ENEGAN FIRENZE: Serena 7 (2/3, 1/3), Paparella 19 (1/6, 5/7), Fontani 8 (0/2, 1/4), Udom 6 (3/8, 0/1), Toppino 2 (1/2); Grilli 12 (2/8, 0/2), Coccia 1 (0/4 da 2), Sousa 1 (0/2 da 3), Bandinelli ne, Sferruzza ne. All.: Giordani G.
ACMAR RAVENNA: Rivali 6 (3/4, 0/1), Penserini 2 (1/2, 0/1), Bedetti 16 (4/5, 1/2), Amoni 20 (5/8, 3/5), Cicognani 10 (5/8); Broglia 12 (4/7 da 2), Cernivani 4 (2/2, 0/3), Locci ne, Frigoli ne, Locci ne. All.: Giordani L.
ARBITRI: Marton e Pilati.
PARZIALI: 6-19, 19-33, 38-53.
NOTE – Percentuali dal campo: Affrico 9/33 da 2, 7/19 da 3; Ravenna 24/36 da 2, 4/12 da 3. Tiri liberi: Affrico 17/21, Ravenna 10/17. Rimbalzi: Affrico 26 (Udom 7), Ravenna 30 (Broglia 8). Assist: Affrico 8 (Fontani e Udom 3), Ravenna 13 (Rivali 8). Usciti per 5 falli: Grilli. Spettatori: 250.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter