Prova di carattere per Valdisieve, battuto Certaldo e salvezza centrata

In una partita dal sapore di addio per una parte del roster della Lorex Sport Valdisieve i biancoverdi riescono con grinta a strappare la salvezza in questa C Gold, guadagnandosi la partecipazione alla quarta categoria nazionale anche per la prossima stagione. Arriva la vittoria in un difficile scontro diretto contro , già salvo ma con velleità di provare ad andare ai playoff. Il top scorer dell’incontro, oltre a tassello fondamentale pure nel match di oggi, è stato Cherici partendo dalla panchina, con 18 punti in appena 22 minuti, in quella che sarà la sua ultima partita giocata in Valdisieve almeno per il prossimo biennio. Con lui decisivi anche Rossi, capace di giocare a tutto campo con 17 punti, 9 rimbalzi, 6 assist e 9 falli subiti e Cioni, che ha chiuso la saracinesca in area, prendendo 12 rimbalzi e piazzando 4 stoppate (+11 di plus/minus per lui). Successo arrivato nonostante la pesante assenza di Bandinelli, fermato a causa di un malore intestinale.

Esultanza della panchina (foto Bernardini)

All’inizio del match è Coccia a propiziare il break iniziale di 7-2 dopo 3’, con 5 punti, per Valdisieve che non si guarderà più indietro. Poi Cioni è letale dall’arco con due triple consecutive, che aumentano il gap sul 15-4 (al 6°). La buona difesa sotto canestro di Cioni limita l’attacco di Certaldo, che trova punti solo da Fimia e Moroni, mentre per Pescioli vanno a segno Cherici e Coccia, con i primi dieci minuti che si concludono sul 19-9. Nel secondo quarto gli attacchi sono molto confusi, ma la buona difesa biancoverde e le azioni ordite in attacco sul perimetro e finalizzate da Coccia (con un bel canestro in allontanamento) valgono il 29-14 al 14’. Dopo la zone-press di Pescioli alla festa si unisce anche Cherici con una tripla per il 34-18, Pescioli fa ruotare tutta la panchina, ed ognuno si rende utile con tripla di Bianchi, Cianchi duro in difesa e Claudio Piccini. Un layup di Rossi e la penetrazione di Cianchi (in cui tiene il contatto in aria) i padroni di casa volano sul 46-26 a fine primo tempo. Match che a questo punto ha poca storia, perché Certaldo non arriverà a meno 10 punti di scarto.

Cianchi cerca di concludere in area (foto Bernardini)

Questo nonostante il rientro dagli spogliatoi sia durissimo perché Valdisieve prende un parziale di 7-17, che riavvicina pericolosamente gli avversari sul 56-44 al 26’, con grandi Spampani e Moroni. Con il miglior quintetto in campo Rossi e Corsi raddrizzano il punteggio sul +13 (60-47 al 30’) e Occhini con 5 punti consecutivi rimette di nuovo un margine di distanza bello corposo 65-47 (32’) che fa scattare i titoli di cosa per la stagione 2016/17 della Valdisieve, che centra la salvezza dopo essersi tolta lo sfizio di vincere una Coppa Toscana ad inizio anno.

Lorex Sport Valdisieve 80
69

VALDISIEVE: Cherici 18, Rossi 17, Occhini 13, Coccia 10, Cioni 6, Cianchi 4, Bianchi 3, Piccini C. 2, Piccini N. 1, Municchi. All. Pescioli.

CERTALDO: Cataldo 2, Fimia 14, Moroni 17, Tognazzi 11, Borgianni, Barbieri 2, Pucci 10, Spamapani 8, Lazzeri 5, Basili ne. All. Baldini.

Arbitri: Frosolini e Solfanelli.
Parziali: 19-9, 40-26, 60-47

Comments are closed.

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter