Quarta consecutiva, la Brandini vince a Recanati

La Brandini di scena a Recanati nel 10° turno di campionato ottiene una vittoria fondamentale per 72-76, la quarta consecutiva per gli uomini di Paolini.
Sempre in vantaggio i gigliati subiscono un calo nel finale che i marchigiani sfruttano per rifarsi sotto fino a – 1. I liberi premiano Firenze che esulta per la vittoria arrivata grazie al solito Casadei (25) e alle buone prestazioni di Rabaglietti (16) e Capitanelli (15).

La cronaca – Prova determinata degli uomini guidati da Riccardo Paolini che partono a razzo e dopo soli cinque minuti si trovano a +12 con un maestoso Casadei, fin dalle prima battute, padrone del campo e con Capitanelli dominatore dell’area . Ritmo, intensità difensiva e disegni tattici realizzati perfettamente sul parquet portano la Brandini Claag a disputare un primo quarto di grande pallacanestro chiudendo i primi dieci minuti a +13 (14-27). Non si fa attendere la reazione dei padroni di casa, complice il calo delle percentuali dal campo dei biancorossi, che si affidano alle triple di Cantagalli (ben 4 nel secondo quarto) e ai canestri di Pierini per rientrare in partita. I giallo blu modellano la difesa e riescono a mettere in difficoltà la compagine biancorossa brava però a colpire i marchigiani ad ogni possibilità di rientro con i canestri di Rabaglietti e di Caroldi, come sempre ispiratissimi e riescono ad arginare la confidenza con il canestro degli uomini di Coen portando Firenze a +4 alla pausa lunga (39-43). Al rientro dagli spogliatoi la gara viaggia sui binari dell’equilibrio, con la Brandini Claag che riesce a guadagnare punti (45-51 al 25′) grazie ai canestri di Spizzichini e Caroldi. Recanati si affida alla zona 2-3 per arginare l’attacco gigliato, ma Casadei&c. non mollano e chiudono la terza frazione a +8 (48-56). L’ultimo quarto è lo specchio della partita, Firenze sempre avanti con Recanati che non molla e ci prova fino in fondo. Al 35′ l’inerzia della gara sembra volgere dalla parte dei fiorentini (56-65) che trovano continuità di realizzazione con il solito Casadei supportato ottimamente da Caroldi e Rabaglietti. La gara è tutt’altro che finita, i marchigiani di Coen ci provano in ogni modo e i canestri di Pierini e Tagliabue rischiano di diventare letali per gli uomini di Paolini che vedono nell’ultimo minuto il proprio vantaggio a -2. Firenze è cinica e matura e i palloni che contano passano tra le mani dei ‘senatori’ , ed è proprio Casadei che si prende la responsabilità e il compito di condurre i biancorossi verso una meritatissima vittoria. Recanati gestisce male il possesso del possibile, unico, vantaggio della gara e il numero undici biancorosso è freddo dalla linea della carità per realizzare i canestri che regalano i due punti alla formazione allenata da Riccardo Paolini. Prova di maturità di Firenze che alla quarta vittoria consecutiva si avvicina al gruppo di testa in maniera prorompente.

BASKET RECANATI: Centanni 9, Gnaccarini 9, Pierini 18, Tagliabue 11, Maganza 1, Cantagalli 15, Magrini ne, Pierangeli 3, Stefanini, Benedusi 6 All. Coen

BRANDINI CLAAG FIRENZE Capitanelli 15, Caroldi 7, Sanna 2, Braa, Marotta ne, Casadei 25, Magini, Galmarini ne, Spizzichini 11, Rabaglietti 16. All.Paolini.

Arbitri: Buttinelli di Roma e Tallon di Bologna
Usciti per falli: Sanna, Pierini
Spettatori: 250

All Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter