Con un’ottima ripresa l’All Foods fa suo anche il secondo derby con l’Enic

Il derby è ancora biancoviola. La All Foods Fiorentina fa due su due e si prende anche lo scontro del girone di ritorno, guadagnando due punti che, in caso di sconfitta domani di Piombino, significheranno i playoff. Per l’Enic Pino Dragons invece sconfitta che la fa sprofondare in un brutto baratro, anche a causa della contemporanea vittoria di Oleggio che scappa momentaneamente a +4 dall’ultimo posto.

Un derby splendido, per colori, tifo, bambini presenti e per tecnica in campo. I primi due quarti sono stati divertenti, con lo scontro a fuoco tra Passoni e Poltroneri (29 punti in 2 nei primi 20 minuti, il 42% totale di quanto realizzato dalle due squadre fino a quel momento). Poi al rientro dopo il terzo quarto gli ospiti sono scomparsi, non riuscendo a trovare nessuno che centrasse qualche canestro per rompere il break che stava imbastendo la squadra di Niccolai (nonostante non avesse a disposizione Sirakov). 26-6 è il parziale del terzo periodo, con Lucarelli, Bloise, Mazzuchelli e Marengo che hanno azzannato la partita. Il risultato finale è stato molto severo per i ragazzi di Salvetti, che aveva Magini ancora acciaccato, ma ha potuto giovarsi pochissimo dalle prestazioni individuali dei giocatori di maggiore esperienza: Rugolo, stranamente fuori dalla partita (soli 2 punti, 4 perse e uno strano 0/3 al tiro), e Terenzi (2/7 dal campo, 5 rimbalzi ma 4 perse) sono stati i più emblematici.

Passando alla cronaca è l’ex Di Giacomo a sbloccare il secondo derby dell’anno, a cui risponde un altro lungo, Rosignoli, servito in lob da Lucarelli (2-2 dopo 2’). È un break di Passoni a portare in vantaggio gli ospiti, con tripla e rubata d’autore su Lucarelli, seguito a ruota da 4 punti del coetaneo Filippi perso un paio di volte da Poltroneri (6-11 al 4°). Poltroneri e Magini incarnano la sfida, con triple e assist per il +6 Enic che rimane saldo a fine quarto (17-23). All’Inizio di secondo periodo si abbassano le percentuali, con un po’ di confusione degli attacchi, il match che rimane però in equilibrio nel punteggio (20-25 dopo 12’). Bloise insacca due triple consecutive, ma dall’altra parte Galmarini e Passoni smuovono la retina del San Marcellino, dunque il punteggio varia ma il gap non cambia, 26-33 dopo 16’. Nel finale di tempo si segna tanto ai liberi, con Terenzi, Di Giacomo e Poltroneri e si va al riposo sul +5 biancorosso, sempre in vantaggio (32-37).

Le pagelle della gara: clicca qui

Lucarelli accesissimo uscendo dagli spogliatoi, sono suoi i primi quattro punti per il +2 (41-39 al 22’), il tutto accompagnato da una stoppata pazzesca, inchiodata al tabellone, su Di Giacomo in contropiede. Alla fiera si aggiungono anche i 5 punti di Marengo che conferiscono il +6 ai padroni di casa, con l’Enic impappinata in attacco (tante perse) 50-41 al 24’. Arriva anche il +13 con la tripla di Lucarelli e il 55-42 al 28°, con il match che pare aver preso una direzione ben precisa. Infatti sono ancora il duo dinamico Bloise e Poltroneri che dilatano definitivamente la partita, con il +20 per il 63-43 (dopo 32’). Da qui iniziano a scorrere i titoli di coda pure per il secondo derby, e, comunque vada, saranno date da ricordare e cerchiare in rosso.

Le video interviste a Magini, Poltroneri, SalvettiNiccolai e Piacenti.

All Foods Fiorentina Basket 75
Enic Pino Dragons Firenze 59

ALL FOODS: Poltroneri 24 (6/11, 3/6), Bloise 15 (1/1, 4/7), Lucarelli 13 (3/7, 1/3), Rosignoli 10 (5/8), Mazzuchelli 6 (1/4, 0/5), Marengo 5 (0/2, 1/2), De Leone 2 (1/1, 0/1), Longobardi (0/2), Bevilacqua ne, Sikarov ne. All.: Niccolai.

ENIC: Passoni 20 (4/5, 4/8), Magini 11 (1/3, 3/6), Filippi 7 (3/6), Di Giacomo 7 (3/5), Galmarini 6 (2/2), Terenzi 5 (2/6, 0/1), Rugolo 2 (0/2, 0/1), Marotta 1 (0/2, 0/4), Goretti, Cometti ne. All.: Salvetti.

Arbitri: Perocco e Menegalli.
Parziali: 17-23, 32-37, 58-43.
Note: Percentuali dal campo: All Foods 17/36 da 2, 9/24 da 3. Enic 15/30 da 2, 7/20 da 3. Tiri Liberi: All Foods 14/16, Enic 8/12. Usciti per 5 falli: Magini. Spettatori: 600.

Comments are closed.

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter