Livorno vince al PalaValenti contro un Avvenire ormai sazio

Bella cornice di pubblico, nel Palazzetto di via Alderotti accorso per salutare le ragazze del Caffè Donnini che si congedano con la salvezza matematicamente raggiunta già dalla scorsa domenica.

Bello anche il match tra le due compagini con i primi due quarti molto equilibrati (10-11; 22-23;) e con le squadre che si affrontano senza particolari patemi d’animo considerando che, anche per Jolly, il terzo posto che permetterà alle livornesi di giocarsi la promozione in seria A2 e’ già stato matematicamente acquisito.

Nel terzo quarto però le livornesi mettono la freccia, dimostrandosi una delle squadre più forti di questo campionato per intensità e tecnica, mettendo a segno il break decisivo (32-43); nell’ultimo quarto comunque le ospiti non scappano grazie alla caparbietà delle gialloblù di Rifredi che se la giocano fino in fondo portando il passivo a -7.

Un plauso quindi alle due formazioni che hanno raggiunto l’obiettivo prefissato ad inizio stagione con particolare merito ad Avvenire 2000 Rifredi della presidentessa Resti che, non solo conquista la salvezza al primo anno di B a due giornate dalla fine ma guadagna, in virtù degli altri risultati e degli scontri diretti a favore, un quinto posto che può essere considerato una vera e propria impresa per una neo promossa.

Caffè Donnini Avvenire 2000 – Jolly Acli Livorno 44-52

Avvenire 2000: Gallart, Fatighenti 10, Catalano 8, Losi 15, Morlotti 5, Pieretti 4, Marangoni, Vigna, Pitau, Fortini della Bruna 2, Trucioni. All.: Pavi Degl’Innocenti

Jolly Acli Livorno
: Balestri, Bindelli 6, Toti, Schiavo, Cotalini 7, Menichincheri, D’Alessio 5, Tripalo 12, Vannucci 6, Costa 12, Amendolea 4. All.: Giannelli

Parziali: 10-11; 22-23; 32-43; 44-52

Comments are closed.

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter