All Foods senza sosta, la vittoria con Valsesia vale doppio

La All Foods Fiorentina inanella la terza vittoria consecutiva superando la diretta concorrente per il terzo posto Gessi Valsesia (86-78) e ribaltando anche la differenza canestri dell’andata. Gara spettacolare con i giovani di coach Albanesi duri a morire fino all’ultimo, ma questa All Foods pare davvero aver trovato la quadra giusta per il finale di stagione.

Dopo l’ultima partita disputata con i bianco-viola datata 10 dicembre 2016 (nella vittoria con Oleggio), Longobardi rientra in campo e lo fa partendo dal quintetto, con la piena fiducia di coach Niccolai. L’inizio è segnato dal fiuto a rimbalzo offensivo di Valsesia, che partono con un break di 2-8 dopo 3′, con 6 punti di Cozzoli (2 triple). Il primo canestro di Longobardi arriva poco dopo, Sirakov accorcia il gap, dopodiché nuovo +5 di Caversazio (8-13 dopo 5’). Qui aumenta l’intensità difensiva e gli inserimenti dalla panchina premiano i gigliati; De Leone, Lucarelli e Marengo propiziano un super break di 16-2, con i fiorentini che chiudono il primo periodo 24-15. Nel secondo quarto è difficile smuovere le retine, ma ci pensa “Rouge” con assist di Poltroneri e poi la tripla di Lucarelli rendono il parziale un vero macigno (21-2, con Valsesia che non segna per 9 minuti). Ci vuole Flavio Gay al 15’ che con una realizzazione dall’area dà il 31-17. I minuti seguenti proseguono con questo gap inalterato, da una parte super Poltro (con una magata, un assist sbagliato per De Leone diventa una tripla) e dall’altra Gay e Salvoldelli: time-out di Albanesi sul 36-21 al 17’. Sussulto di Valsesia che fa pressing a tutto campo, che con un parziale di 0-9 rientra a -8 (38-30 dopo 19’) con Cozzoli e Lenti a segnare e l’attacco viola inceppato, con cui si va al riposo lungo.

Il secondo tempo inizia con Mazzucchelli in penetrazione che scarica per Rosignoli che segna dalla media per il nuovo vantaggio in doppia cifra. Gatti in questa fase è il migliore dei piemontesi, ma dopo un periodo opaco ha un acuto, ruba palla a centro campo e si invola a canestro segnando e subendo fallo (37-52). Poltroneri poi scatena il festival delle triple a cui si accoda Gatti e anche Mazzucchelli. Ma Valsesia resta indietro al cospetto dell’impeto della Fiorentina che segna anche con Sirakov e Lucarelli fino a raggiungere il +20 a fine terza frazione (66-46). Ma la gar non è in ghiaccia, i giovani di albanesi approfittano di un rilassamento della viola che dopo aver toccato il +23 si rifanno sotto, grazie alla verve realizzativa di Gatti, Mercante e Cozzoli, complice un antisporttivo evitabile fischiato a De Leone. I gigliati provano a controllare la partita, ma vanno in difficoltà, i ritmi sono alti e Valsesia riesce a rosicchiare ancora punti fino al -9 (79-70) grazie ad un fortunoso rimpallo che smarca Mercante sotto canestro. Le triple di Firenze non entrano ma il cronometro scorre, manca poco meno di un minuto alla fine e Cozzoli realizza l’ennesima tripla con la mano, l’errore di Poltroneri dall’altra parte permette a Mercante di mettere la doppia che vale il -6 a 17″ dalla fine. La Fiorentina pressata a tutto camp,o si divincola bene e il fallo di Caversazio su Sirakov, con conseguenti liberi segnati, mettono la parola fine su una gara davvero bella e divertente.

Le interviste ai coach nel dopo gara: Niccolai e Albanesi.

All Foods Fiorentina 86
Gessi Valsesia 78

FIORENTINA: Poltroneri 21 (2/4, 4/10), Sikarov 21 (3/9, 3/7), Lucarelli 12 (3/5, 1/1), Mazzuchelli 9 (1/4, 2/4), Rosignoli 9 (4/6, 0/1), De Leone 7 (3/7), Marengo 5 (2/2), Longobardi 2 (1/2), Bevilacqua (0/1), Costi ne. All. Niccolai

VALSESIA: Cozzoli 24 (2/4, 6/11), Gatti 15 (1/4, 4/7), Savoldelli 12 (5/6, 0/1), Caversazio 9 (3/5, 1/2), Mercante 9 (4/8, 0/2), Lenti 4 (2/3), Visentin 3 (1/3), Gay 2 (1/1, 0/2), Molteni  (0/1, 0/1), Busnelli ne. All. Albanesi.

Arbitri: Grazia e Cassinadri.
Parziali: 24-15, 38-30, 66-46.
Note: Percentuali dal campo: All Foods 19/40 da 2, 10/23 da 3. Gessi 19/35 da 2, 11/26 da 3. Tiri Liberi: All Foods 18/22, Gessi 7/19. Usciti per 5 falli: Caversazio. Spettatori: 300.

Comments are closed.

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter