Settimana caldissima sul fronte mercato per l’All Foods Fiorentina

Settimana caldissima sul fronte mercato per la All Foods Fiorentina Basket. Un’uscita e ben due entrate per rimodellare il roster a disposizione di Andrea Niccolai. Trattative concluse proprio nella giornata di ieri. Iniziamo dall’uscita. La Fiorentina ha detto addio a Matteo Motta. La guardia lombarda chiude la sua esperienza in canotta viola con 7,9 punti di media in 17 partite. Rinchiuso in un ruolo di tiratore dalla panchina, Motta ha preferito accettare l’offerta dell’Urania Milano (Serie B girone B) e rinunciare al contratto biennale con la Fiorentina stipulato la scorsa estate. Di Motta si ricorderà la splendida prestazione da 26 punti nel derby vinto contro l’Enic Firenze lo scorso 17 dicembre. Poi non molto altro.

Per un Motta che va, ci sono Di Pizzo e Lucarelli che arrivano. Si fa sempre più verde la linea di questa Fiorentina che nell’arco di due giorni ha chiuso due trattative. Da Pistoia arriva Marco Di Pizzo, lungo classe ’98 aggregato alla The Flex in Serie A. Fiorentino di Bagno a Ripoli, Di Pizzo vestirà la maglia della All Foods in doppio tesseramento: giocherà infatti anche con l’Under 20 Eccellenza del Pistoia Basket Academy. Interessante poi l’arrivo di Jacopo Lucarelli, prodotto classe ’96 del Don Bosco Livorno. Ala dalla buona struttura fisica, Lucarelli in questa stagione ha trovato poco spazio in A2 con il Basket Agropoli e così ha deciso di ritornare in Serie B.

I due nuovi innesti saranno a disposizione già dalla prossima partita, in programma domenica prossima a Piombino. Una buona notizia per coach Niccolai, che dovrebbe recuperare anche l’infortunato Valentini, mentre per l’altro infortunato Longobardi sarà necessario attendere almeno un’altra settima prima di rivederlo in campo.

La Nazione – 27 Gennaio 2017

Comments are closed.

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter