Giammò vicino alla Fiorentina, Motta saluta e va all’Urania Milano

Matteo Motta all’ e Joshua Giammò alla . Potrebbero essere questi i prossimi scenari di mercato per la squadra di patron Piacenti. Motta, dato in uscita ormai da giorni, dovrebbe aver trovato l’accordo con la squadra milanese: la situazione è in trattativa avanzata, non ancora ufficiale, ma ormai in dirittura d’arrivo forse già in serata.

Giammò, invece, al momento si sta tenendo fisicamente in forma allenandosi a Scauri dopo la rescissione del contratto da Maddaloni, dove ha tenuto medie di 9 punti (47% da due e 30% da tre) e 2,7 rimbalzi in 11 partite. Giammò è un giocatore di categoria, con trascorsi in A2 (a Veroli e a Brescia) e in B, si tratta di un play/guardia estroso che sa attaccare, tirare, ha buone capacità di palleggio ed è un discreto difensore, per questo è visto come un jolly che può impostare il gioco quanto giostrare nello spot di guardia. In questi giorni ci sono stati contatti telefonici con la società viola e pare che a livello contrattuale ci siano i presupposti per la chiusura della trattativa. Giammò era dato vicino alla firma con Scauri nel caso che Daniele Mastrangelo, ancora in uscita dalla società laziale, avesse trovato una soluzione altrove, ma nel frattempo si è inserita la fiorentina e potrebbe portare l’ex Maddaloni alla Fiorentina.

Comments are closed.

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter