Serie D, il girone d’andata si chiude in equilibrio

Dopo 13 turni di campionato arriva la fine dell’andata della Serie D girone B dove sono coinvolte le squadre del girone “Terra” e se tutti i verdetti logicamente sono ancora da scrivere in maniera definitiva, è possibile dare una lettura a un torneo che è determinato da un grande equilibrio dove molte squadre possono fare lo sgambetto alla big di turno.

Si laurea meritatamente campione d’inverno la Pallacanestro Campi Bisenzio di coach Novelli (10-2) che nell’ultimo turno supera senza problemi il Gialloblu Castelfiorentino (2-10) che è penultimo in classifica, ma al momento salvo a scapito del Firenze2 (1-11) ultimo che ha riposato.
I campigiani per adesso hanno perso soltanto contro Biancoverde e Poggibonsi dimostrando di aver azzeccato, in estate, la giusta alchimia tra i giovani (Elcunovich, Mirti e Corsi) e i vecchi (Belardinelli, Torres, Mannocci) dando a coach Novelli una super squadra; la differenza canestri che li vede vincitori con oltre 10 punti di scarto a partita lo sta a dimostrare, il campionato è ancora lungo ma sarà davvero difficile prendere punti nel fortino di Via Barberinese.

Al secondo posto, la Laurenziana Basket (9-3), che da neopromossa ha sorpreso un po’ tutti. I ragazzi di Paoletti erano partiti con l’obiettivo di mantenere la categoria e dopo un avvio pessimo con 1 vittoria e 3 sconfitte sembravano destinati a fare un campionato di bassa classifica, poi piano piano sono venuti fuori i valori dei senatori (Bernardelli chiude l’andata da capocannoniere con 19,8 pt a partita) e i biancorossi hanno inanellato una serie aperta di 8 vittorie consecutive, l’ultima con autorità nella difficile trasferta di Poggibonsi. Proprio i ragazzi di coach Locatelli per adesso sono tra le deluse del campionato (6-6), dopo la finale per andare in C Silver dello scorso anno tutti si aspettavano qualcosa di più, la strada è in salita ma i playoffs sono soltanto a due punti e quindi c’è sicuramente tutto il tempo per cambiare faccia a questo campionato.

Al terzo posto, la Sestese (9-3) appaiata alla Laurenziana ma dietro in classifica per lo scontro diretto che ha visto i fiorentini vincitori al Mattioli; i ragazzi di coach Iacopini hanno superato nell’ultimo turno l’insidiosa Asinalonga (6-6) che da neopromossa sta facendo un ottimo campionato. Nelle ultime stagioni in casa Sestese avevano abituato i propri tifosi a risultati ancora migliori (due finali consecutive); decisive ad oggi le tante assenze pagate durante la settimana e le partite che non hanno permesso ai biancoblu di potersi esprimere al massimo del loro potenziale.

Al quarto posto, l’ultimo valido per i playoffs troviamo un’altra neopromossa, il Valdambra (7-5) che nell’ultimo turno ha superato un Colle ormai in crisi aperta. I ragazzi di coach Vertaldi (Colle) infatti dopo un avvio perfetto hanno perso 3 partite consecutive perdendo il treno delle capoliste e rimettendo in gioco la qualificazione ai playoffs. Valdambra invece con una squadra di “vecchi marpioni” sta dimostrando di valere ampiamente la categoria e se la benzina nelle gambe dei ragazzi di coach Piccioli non finirà troppo presto potranno dire la loro fino alla fine.

Al Sesto posto c’è il Biancoverde Firenze (7-5) che nell’ultimo turno ha superato il Valbisenzio (5-7) di coach Iurissevich; per i ragazzi di Sferruzza molti i cambiamenti da inizio stagione con un roster che piano piano è andato modificandosi rendendo più difficile la costruzione di un’identità di squadra ben precisa, infatti, si registrano le defezioni in corsa di Santomieri (problemi fisici) e Cioni (andato a Valdisieve in C Gold) e con Beconcini spesso ai box per problemi alla schiena; viste le premesse non sarà facile ma i fiorentini mantengono comunque tutte le carte in regola per poter centrare i playoffs.

Abbiamo già detto di Poggibonsi e Asinalonga entrambe sconfitte ma a ridosso della zona playoffs a cui si va ad aggiungere Chiesina (6-6) che nell’ultimo turno ha superato Reggello (3-9) di Coach Pugliese che deve cercare velocemente altre 3 vittorie per ottenere una salvezza tranquilla.

13 TURNO ANDATA
VALDAMBRA – COLLE BASKET 75-75
POGGIBONSI – LAURENZIANA 79-85
BIANCOVERDE FI – VALBISENZIO 73-52
CHIESINA BASKET – REGGELLO 72-64
ASINALONGA – SESTESE 55-61
PALL.CAMPI BISENZIO – GIALLOBLU CASTELF.NO 85-61

CLASSIFICA
20 CAMPI BISENZIO
18 LAURENZIANA BASKET
18 SESTESE BASKET
14 VALDAMBRA
14 COLLE BASKET
14 BIANCOVERDE FI
12 POGGIBONSI
12 ASINALONGA
12 CHIESINA BASKET
10 VALBISENZIO
6 REGGELLO
4 GIALLOBLU CASTELF.NO
2 FIRENZE 2

PROSSIMO TURNO – 1a RITORNO
VALDAMBRA FIRENZE 2 21-gen 21.00
BIANCOVERDE COLLE 21-gen 18.30
ASINALONGA GIALLOBLU 22-gen 18.30
REGGELLO SESTESE 22-gen 18.00
CAMPI BISENZIO VALBISENZIO 21-gen 21.00
CHIESINA POGGIBONSI 21-gen 21.15
RIPOSA LAURENZIANA

Comments are closed.

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter