Il canestro in piscina arriva anche a Bolzano

Domenica scorsa in una solare Bolzano, in Alto-Adige, si è svolta una grande giornata di sport all’insegna del Waterbasket. Nel bell’impianto sotto le pendici dolomitiche del Maso della Pieve, le due formazioni di wb del Bentegodi Verona e Firenze hanno conosciuto la nuova realtà bolzanina gruppo appassionato ed eterogeneo proveniente da discipline come nuoto, pallanuoto, basket e attività subacquea, a testimoniare che la pallacanestro in piscina sia una disciplina assolutamente trasversale e complementare a quelle “tradizionali”.

”Abbiamo organizzato questo incontro dopo i primi contatti avuti la scorsa estate con il gruppo bolzanino guidato da Giorgio Braus, che ha saputo organizzare egregiamente il primo torneo in Alto Adige – commenta il delegato Waterbasket Italia per il nord Silvio Cametti -. Sono soddisfatto di aver visto all’opera un gruppo così numeroso ed entusiasta. Come tutte le squadre, all’inizio si fatica ad entrare nei meccanismi di gioco, ma ho visto degli ottimi elementi in vasca, che in pochi mesi sono in grado di crescere, specialmente se parteciperanno alla prossima edizione del campionato italiano.”.

Dopo un iniziale ripasso del regolamento, sono stati messi i canestri in acqua e si sono giocate le sfide di giornata. Bolzano ha proposto due formazioni che nonostante la poca esperienza hanno subito mostrato grinta e carattere: entrate dalla fascia dei giocatori pallanotisti che scaricavano al centro per lasciare la tripla ai compagni provenienti dal basket, segno di entusiasmo e un sano agonismo. Le partite si sono svolte con due tempi di 5 minuti in deroga al regolamento per consentire lo svolgimento di più match con formula di torneo quadrangolare.

waterbasket_bolzano_firenze2017

Le due squadre bolzanine si sono molto impegnate nel gioco anche se hanno dovuto cedere di fronte all’esperienza di Verona e Firenze. La formazione bentegodina con un buon giro palla ha dimostrato competenza tattica ed efficacia nella manovra sotto canestro, mentre Firenze ha dato ampio spazio alle doti natatorie e all’ottimo controllo difensivo; qualità che hanno fatto la differenza e che hanno permesso a Firenze di rappresentare al meglio le possibilità tecniche e la dinamica del waterbasket oltre a riportare la vittoria in tutti i match.

Il calendario nazionale Waterbasket 2017 si preannuncia ricco di impegni : campionato italiano in partenza, tornei nazionali ed internazionali e la Coppa Italia prevista per il prossimo Giugno a Riccione all’interno dei Campionati Nazionali Estivi Uisp.

Buona la prima wb dell’anno e ben arrivata alla Waterbasket Bolzano!

Comments are closed.

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter