La Fiorentina continua a correre, soffrendo batte anche Montecatini

L’All Foods nel 2017 riprende il cammino dove l’aveva interrotto e si sbarazza di Montecatini a San Marcellino 98-92, non senza qualche patema d’animo. Una Fiorentina che finalmente ha a disposizione in panchina coach Niccolai (lodo risolto) ma ancora è costretta a fare a meno di Longobardi per il problema alla caviglia che lo terrà fuori fino a febbraio almeno.

Gara tutta in fuga per i viola cha vanno avanti subito nel punteggio e ci restano fino alla fine, ma questa lettura potrebbe ingannare perché Montecatini non ha mai mollato e fino all’ultimo istante di gara ha cercato il colpaccio. È un primo tempo carico di falli, le due difese non si risparmiano. Ad aprire le danze è De Leone, ben servito sotto canestro, poi arriva la prima tripla del 6-0 iniziale costruita da capitan Valentini che conferma il buon momento. Meini però scuote i suoi e lo fa con una bomba tirata fuori da una mischia a rimbalzo. Circosta, costante spina nel fianco della squadra di Niccolai, poco dopo realizza la bomba del pareggio (14-14). Rosignoli nel frattempo fa valere i chili sotto canestro nei confronti dell’ex Di Giacomo. Poi iniziano le rotazioni e Mazzucchelli in difesa fa la differenza su Del Frate, prendendo due sfondamenti che accompagnati da una tripla, lo mettono in luce nel finale di primo quarto (25-20).  Nella seconda frazione l’inerzia gira nettamente in favore dei padroni di casa, dopo una serie di liberi realizzati è una tripla di Poltroneri, fino ad allora piuttosto assente, a dare lo spunto per la prima fuga (31-20). Rizzitiello, terza pedina fondamentale di coach Campanella, insacca da tre in transizione e dimostra la tenacia dei termali, troppa adrenalina però ed un tecnico che concede nuovamente campo alla viola che torna a +15 con Bloise e la bomba ignorante di Motta (44-29). Qualche errore in difesa permette agli ospiti di accorciare e andare al riposo lungo sul 50-38.

Le pagelle della gara: clicca qui

Al rientro poco cambia negli equilibri della gara e la Fiorentina tocca i +17 (66-49) con una tripla di Poltroneri. Siamo a 3′ dal termine della terza frazione Campanella richiama i suoi sull’intensità difensiva. La Fiorentina parimenti inizia a soffrire in difesa le iniziative uno contro uno di Circosta e Rizzitiello, che con l’aiuto di Meini iniziano a rosicchiare punti. L’ultimo quarto è ancora di marca ospite, Montecatini torna a -8 (69-61 a 7′ dal termine), quando Poltroneri si mette in proprio, indossa l’elmetto e spinge sull’acceleratore con 7 punti tutti suoi, aiutato dall’altra tripla della gara di Valentini (79-64). Poi però l’attacco si inceppa (palle perse di Bloise e Valentini) e anche la difesa viola non sta benissimo. Ne approfittano subito Petrucci, Ritzzitiello dalla lunetta e Circosta dall’arco in contropiede che vale il -5 (81-76 a 3′ dal termine). Niccolai sbraita dalla panchina per scuotere i suoi, De Leone lo accontenta subito con una provvidenziale doppia, poi ancora Poltroneri porta i suoi sul +9, qualche brivido ancora nel finale ma la gara è ormai della Fiorentina.

Una vittoria per l’All Foods che la tiene agganciata al terzo posto insieme ad Empoli vittoriosa sul Pino e a Moncalieri seconda da sola in classifica a +2. Niccolai bagna l’esordio in panchina con una vittoria proprio contro la sua storica ex squadra.

All Foods Fiorentina – Gioiellerie Fabiani Montecatini 89-82

ALL FOODS FIORENTINA: Bloise 12 (1/1, 2/7), Valentini 16 (3/9, 2/2), Poltroneri 24 (7/8, 3/7), De Leone 11 (4/6, 1/1), Rosignoli 12 (3/7 da 2); Mazzucchelli 3 (0/1, 1/3), Motta 3 (0/1, 1/3), Bevilacqua 6 (3/3, 0/1), Lorbis 2 (1/1), Cenciarelli ne. All.: Niccolai.

GIOIELLERIE FABIANI MONTECATINITERME: Meini 16 (5/7, 2/6), Circosta 20 (3/7, 4/6), Petrucci 6 (3/6), Rizzitiello 21 (7/11, 1/7), Di Giacomo 8 (1/3 da 2); Bianchi 2 (0/1 da 3), Caroli 2 (1/1), Tabbi 5 (1/2 da 2), Del Frate 2 (0/1 da 3), Ruggiero ne. All.: Campanella.

Arbitri: Spinelli e Colombo.
Parziali: 25-20, 50-38, 69-58.
Spettatori: 350

Comments are closed.

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter