Una Brandini spenta lascia passare Treviglio

La capolista si presenta a Firenze per mantenere il primato, mentre la Brandini per tenere inviolato il proprio parquet e restare agganciata alle zone alte della classifica. Pronti via e subito la serata no di Firenze pare evidente, sopratutto in difesa consentendo a tiri facili a ripetizione.

La cronaca – Firenze parte con il quintetto base collaudato  (Giampaoli non convocato). Treviglio risponde con Cazzolato, Maspero, Malagoli, Reati e Perego. Bene i lombardi subito con Reati e Malagoli a cui rispondono i lunghi fiorentini Capitanelli e Casadei. La lotta inizialmente è sotto canestro e dopo 7 minuti di gioco il match è sostanzialmente equilibrio 16-16 anche grazie ad una tripla di Rabaglietti.

Ferrarese e Reati rimettono il capo avanti grazie a due triple ma Spizzichini e Caroldi dalla media tengono Firenze a -1.Il primo quarto dopo una serie di liberi e la tripla di Malagoli sulla sirena termina 21-26.

Parziale importante dei biancblu’ grazie ad un Malagoli scatenato in avvio di secondo quarto che porta il vantaggio in doppia cifra su una Firenze intimorita. 25-40 dopo 5 minuti di gioco, poi il bombardamento di Treviglio di Ferrarese e Reati scavano il massimo vantaggio fino a quel momento del +18 mentre Casadei carico di falli esce. Solo Rabaglietti riesce a rispondere con i tiri dalla distanza e si va al riposo sul 35-51 per gli uomini di Vertemati.

Nella ripresa ancora Malagoli a canestro (serata di grazia per lui) e per i piccoli di Treviglio che vedono il canestro come una vasca. Rabaglietti cerca ancora di caricarsi la squadra sulle spalle, aiutato da Capitanelli ma Ferrarese con l’ennesimo tiro da tre porta i suoi sul +20 a 3:45 dal termine del terzo quarto (43-63).

L’ultimo quarto non cambia gli equilibri anche se Paolini cerca di dare la carica nei suoi time out, ma la Brandini in attacco gioca a sprazzi sulle invenzioni dei singoli. Due azioni di Caroldi portano i biacorossi sul -13 a 5’33”. Treviglio è meno precisa in attacco e Casadei infiamma la rimonta con una tripla che scrive il 74-82 a 3’30” dalla sirena. Gli ospiti rispondono subito e non si lasciano sopraffare ancora con Ferrarese. La rimonta però continua grazie a Sizzichini fino al -7 quando Reati si inventa una tripla sui 24 secondi che moralmente spezza le gambe e consente ai lombardi di giocare gli ultimi secondi in tranquillità. La capolista passa al Mandela 83-94.

Brandini Claag Firenze-Co.Mark Treviglio 83-94
Parziali: 21-26, 35-51, 57-75

BRANDINI CLAAG FIRENZE: Capitanelli 9 (3/6,0/1), Caroldi 13 (6/11,0/1), Sanna 12 (3/7,2/2), Braa (0/1), Casadei 12 (4/5,1/5), Magini 2 (1/1), Galmarini, Spizzichini 20 (6/8), Rabaglietti 15 (2/7,3/11), Beconcini ne. Allenatore Riccardo Paolini

CO.MARK TREVIGLIO:  Carnovali 5 (1/1,0/1), Maspero 11 (4/6,1/4), Ferrarese 22 (2/5,4/7), Reati 26 (3/7,6/12), Perego 2 (1/8), Cazzolato 5 (1/2,1/1), Molinaro (0/1 da tre), Tomasini 2 (0/1), Franzoni ne, Malagoli 24 (7/9,2/2). Allenatore:

ARBITRI: Canestrelli e Maniero

All Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter