Assenze pesanti e la Brandini cade a Castelletto

Una Brandini volenterosa e mai doma, perde sul parquet di Castelletto Ticino 87-79 sopravanzata solamente nel finale dopo una gara al comando e nonostante le defezioni della nottata del capitano Max Sanna e del centro titolare Andrea Capitanelli.

Paolini schiera dal primo minuto l’under classe ’94 Lorenzo Galamarini che uscirà anzitempo per 5 falli, Magini e Braa non entrano in partita così restano solo in quattro a tenere testa agli assalti di Pazzi e Ihedioha che firmano l’allungo decisivo grazie ai canestri di Ihedihoa, Pazzi e Sanguinetti e qualche fischio arbitrale che grida vendetta.

La cronaca – Nonostante le defezioni i biancorossi partono forte e alla fine del primo tempino il vantaggio fiorentino è di +12 (12-24). I padroni di casa rientrano in partita con la forza sotto le plance di Ihedioha che mette in seria difficoltà la difesa gigliata e rilancia Castelletto nella rimonta. Nonostante l’ottima prova del gialloblu, i fiorentini, con Rabaglietti e un ottimo Spizzichini, gestiscono il vantaggio ospite con una serie di canestri che lasciano Firenze sul +8 (34-42) alla pausa lunga. Il terzo quarto viaggia sui binari dell’equilibrio con il solito Ihedioha e Pazzi che avvicinano la propria squadra alla Brandini Claag capace di reagire con i canestri di Spizzichini e Casadei. Al 30′ la Brandini Claag è ancora a +6 (54-60) ma l’ultimo tempino è nel segno dei padroni di casa. Ihedioha, Ranuzzi e Pazzi spengono le speranze fiorentine, i biancorossi limitati dalle assenze sono anche costretti a digerire qualche fischio arbitrale più che casalingo che irrita la panchina gigliata. I due arbitri diventano protagonisti della gara con una serie di decisioni che lasciano l’amaro in bocca a Firenze. Prima non sanzionano un clamoroso fallo di Ihedihoa che ferma la schiacciata di Casadei poi decidono che Rabaglietti deve essere punito con un fallo antisportivo e Braa che si dimentica di Ranuzzi spianano la strada ai padroni di casa. Buona prestazione per la Brandini Claag che recrimina per le defezioni dell’ultimo minuto, una gara che con il roster completo poteva essere portata a casa.

Appuntamento al Mandela Forum giovedì 1 novembre alle 18 contro Comark Treviglio.

SBS CASTELLETTO TICINO – BRANDINI CLAAG FIRENZE 87-79
(12-24 22-18 20-18 33-19)

SBS CASTELLETTO TICINO Minoli ne, Bolzonella 7, Idalgo ne, Bard ne, Simoncelli 2, Damiani, Pazzi 20, Sanguinetti 11, Ihedioha 28, Ranuzzi 19 All. Garelli

BRANDINI CLAAG FIRENZE Giampaoli ne, Caroldi 13, Braa 3, Marotta ne, Casadei 14, Magini 5, Galmarini 2, Spizzichini 20, Rabaglietti 22, Dionisi. All. Paolini.

Arbitri: Barone e Giampietro
Usciti per falli: Simoncelli, Pazzi e Galmarini.

All Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter