Primo successo casalingo per l’Affrico

Più forte delle difficoltà, con la faccia giusta e l’atteggiamento da squadra che vuole vincere. Terza vittoria consecutiva per l’Affrico Basket che festeggia il primo successo davanti al pubblico del PalaAffrico. Partita perfetta per la squadra di Gabriele Giordani che supera d’autorità la Goldengas Senigallia. Senza Giovanni Fattori, l’Affrico ha saputo trovare soluzioni diverse. In copertina Emiliano Paparella, importantissimo con le sue giocate per tutto l’arco della partita. Bene anche Mattia Udom, partito fortissimo ed autore di una ripresa solida nonostante i problemi di falli. Ma Giordani può essere contento per il contributo che hanno dato Iacopo Coccia e Dimitri Sousa. Il primo, chiamato in campo dall’assenza di Fattori, ha risposto dando tutto sé stesso per il bene della squadra. Il secondo ha aggredito la partita, duettando anche con il compagno Udom e lasciando intravedere miglioramenti nella tenuta del campo. Ma la serata piacevolissima vissuta in Viale Malta è nata da una grandissima difesa che ha limitato un attacco pericoloso come quello di Senigallia ad una percentuale dal campo che spiega tutto: 18/53.

LA CRONACA – Successo meritatissimo per l’Affrico, che comanda la partita con autorità fin dalle prime battute. Cronaca della partita molto semplice. Il 7-0 con cui Firenze inizia la partita è lo specchio della differenza di intensità che le due squadre mettono in campo. Senigallia subisce l’atletismo di un Udom incontenibile: canestro dalla lunga, movimento in post, schiacciata. Il classe ’93 segna undici punti nel solo primo quarto a fa volare l’Affrico (26-16). I canestri di Grilli dilatano il vantaggio nel secondo quarto (45-30 al 20′). Senigallia si affida al tiro dalla lunga, in giornata storta, ed alle giocate di Perini che si danna l’anima, ma non può bastare. Ci si aspetta una reazione della Goldengas nella ripresa, anche perché i tre falli di Toppino ed Udom sono un campanello d’allarme. L’Affrico però parte fortissimo: 5-0 e +20 (50-30). Il massimo sforzo degli ospiti è guidato da Perini. Senigallia torna a -12 (54-42), ma viene ricacciata indietro dalle triple di Paparella. L’argentino è micidiale nel prendersi responsabilità quando arriva anche un po’ di stanchezza ad appesantire le gambe dei biancoblù. In avvio di ultimo quarto la resa dei marchigiani. Ancora Paparella fa +23 (70-47) e chiude la pratica con ottimi minuti ancora sul cronometro.

Affrico Basket Firenze-Goldengas Senigallia 77-56

AFFRICO BASKET FIRENZE: Serena 11 (2/4, 1/1), Paparella 20 (3/6, 4/6), Fontani 4 (2/5, 0/1), Udom 15 (5/6, 1/1), Toppino 6 (3/6); Grilli 9 (3/3, 1/3), Sousa 7 (3/4), Coccia 5 (2/7), Bandinelli, Sferruzza (0/1 da 3). All.: Giordani.

GOLDENGAS SENIGALLIA: Pasquinelli 3 (0/2 da 3), Giroli 12 (3/8, 2/7), Barantani 2 (0/4, 0/1), Pierantoni 2 (0/1, 0/6), Perini 18 (7/9); Savelli F. 8 (4/8), Catalani 5 (0/2, 0/2), Savelli L. 4 (2/3 da 2), Locapo 2, Pancotti. All.: Valli.

ARBITRI: Lauretani e Bellucci di Livorno.

PARZIALI: 26-16, 45-30, 62-45.

NOTE – Percentuali dal campo: Affrico 23/41 da 2, 7/16 da 3; Senigallia 16/35 da 2, 2/18 da 3. Tiri liberi: Affrico 10/16, Senigallia 18/26. Rimbalzi: Affrico 32 (Udom 8), Senigallia 31 (Perini 13), Palle perse-recuperi: Affrico 20-23, Senigallia 23-20. Usciti per 5 falli: Toppino, Coccia e Catalani. Spettatori: 200.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter