Enic sempre più affamata. Il successo di Agliana spalanca la porta degli spareggi

Quinta vittoria consecutiva per l’Enic Firenze e fase nazionale adesso ad un passo. All’Enic ora sarà sufficiente sabato prossimo al PalaCoverciano contro Carrara una sconfitta di un massimo di 28 punti per firmare il matematico 2° posto del girone promozione. In caso di vittoria invece sarà matematico il 1° posto. Insomma, la porta per gli spareggi è semplicemente spalancata.

Così come sembrava semplice anche la pratica Endiasfalti Agliana, dopo aver concluso i primi due quarti sul 30-42 con Rabaglietti già a 12 punti e Agliana costretta a tirare solo 8/32 dal campo.

Poi, complici le molte disattenzioni, tradotte in palle perse (24 alla fine della partita contro le 14 di Endiasfalti), Agliana riusciva a risalire la china e agguantare un -2 (43-45 al 26’). Break che veniva propiziato grazie alla coppia PinnaBogani, rispettivamente 8 e 5 punti nel quarto. Ma era lo stesso Bogani che dopo aver fatto tanto buon latte, dava un calcio al secchio commettendo prima fallo sul tiro su Rabaglietti e poi facendosi fischiare un fallo tecnico.

Firenze sfruttava l’occasione con Rabaglietti (26 punti alla fine, ma con 21 tiri) per tornare a due possessi di vantaggio e gestire la partita fino al -3 a 108 secondi dal termine dopo il gioco da tre punti di Pinna. Erano però la tripla di Passoni, la stoppata di Filippi (12 punti e 9 rimbalzi) e i due liberi di Puccioni a chiudere una sofferta, quanto importante vittoria per l’Enic.

Endiasfalti Agliana-Enic Firenze 60-72

ENDIASFALTI AGLIANA: Nieri 11, Bogani 10, Zaccariello 4, Cavicchi 6, Pinna 11, Limberti 10, Cavazzoni 1, Belotti 7, De Leonardo, Grillini. All.: Bertini.
ENIC FIRENZE: Marotta 7, Passoni 5, Rabaglietti 26, Filippi 12, Goretti 3, Puccioni 8, Nardi 2, Beconcini 7, Merlo, Pezzati ne. All.: Salvetti.

Arbitri: Solfanelli e Bellucci.
Parziali: 14-21, 30-42, 49-52.
Note – Tiri liberi: Endiasfalti 20/27, Enic 15/20. Usciti per 5 falli: Zaccariello, Bogani e Nardi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter