Affrico in trasferta a Montegranaro ma senza Bandinelli

Seconda trasferta consecutiva per l’Affrico Basket Firenze. Per la terza giornata del girone B di Divisione Nazionale B è in programma la sfida sul parquet della Dino Bigioni Poderosa Montegranaro. Palla a due domani alle ore 21.15. Dopo aver agganciato il primo risultato utile in quel di Cento, l’Affrico prova a bissare il colpo lontano da Firenze sbarcando nelle Marche. Trasferta davvero impegnativa quella che attende la squadra di Gabriele Giordani. Dopo due turni infatti la Poderosa Montegranaro è a punteggio pieno. Per l’Affrico quindi un esame impegnativo.
NEWS BIANCOBLU’ – Non arrivano buone notizie dall’infermeria. Sospetta frattura allo scafoide della mano sinistra per Niccolò Bandinelli. Il giovane playmaker ha sbattuto la mano sul parquet dopo una caduta nel corso dell’allenamento di mercoledì. I primi esami hanno evidenziato una sospetta infrazione dello scafoide, ma solo la tac che sarà eseguita la prossima settimana potrà stabilire con precisione la diagnosi dell’infortunio ed i conseguenti tempi di recupero. Da una cattiva notizia, ad una positiva. Farà il suo esordio a referto Dimitri Sousa. L’ala brasiliana è pronta per la prima gara in maglia Affrico.
LE PAROLE DI GIORDANI – “Al di là dei contrattempi di natura fisica, arriviamo alla gara di Montegranaro con fiducia nei nostri mezzi e la voglia di disputare un’altra buona partita in trasferta. Non è stata una settimana top dal punto di vista degli allenamenti, perché oltre al problema di Bandinelli, anche Fattori ed Udom hanno avuto dei piccoli acciacchi. La situazione di Bandinelli va ancora valutata, ma a Montegranaro sicuramente non ci sarà. Ripartiamo dal buon risultato di Cento, dove per almeno quindici minuti abbiamo dimostrato di saper produrre un buon basket. L’obiettivo ora è quello di estendere la qualità della nostra pallacanestro per un tempo più lungo. Probabilmente affrontiamo la squadra più in forma di questo avvio di stagione. La Poderosa Montegranaro è una squadra esperta, con punti di riferimento di qualità. Dal playmaker Bernardi, all’esterno Andreani, alle ali Trionfo e Benini, fino al lungo Carpineti. Non ci fasciamo la testa comunque, dobbiamo incontrare tutte le squadre. Se giochiamo con intensità ed attenzione, siamo sempre in grado di vincere”.
L’AVVERSARIO –  Al primo anno di Divisione Nazionale B, la Poderosa Montegranaro ha iniziato alla grande: subito due vittorie su due incontri. La squadra affidata a Piero Bianchi può contare su elemento molto esperti della categoria. Il playmaker è l’ex Don Bosco Livorno Luca Bernardi. I due esterni di riferimento sono due marchigiani doc: Nicola Temperini (miglior marcatore con 18 punti di media) e Lorenzo Andreani (15 punti di media con il 71% da 3). Di affidamento anche le ali: Romeo Trionfo ed Emiliano Benini. Il pivot titolare invece è il roccioso Leonardo Carpineti. Completano le rotazioni la guardia Lanfranco Mosconi, il lungo Lorenzo Petrosino. Poco spazio per i due under Juan Ferreyra e Andrea De Fenza. Nell’ultimo turno la Poderosa ha vinto sul parquet di Cecina 73-79 (Bernardi 22, Andreani 14, Carpineti 13, Trionfo 12).
ARBITRI – Dino Bigioni Montegranaro-Affrico Basket Firenze sarà arbitrata da Cristina Ardone di Pesaro e Fernando De Panfilis di Pescara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter