Memorial ‘Quercetelli’, vince Siena ma la sorpresa è la Sancat

Un’esperienza vissuta da 130 giovani, impegnati nel torneo internazionale ‘Brothers in Basketball – 2° memorial Pietro e Niccolò Quercetelli’, sul parquet del Palacoverciano di Firenze. Ospiti della Pallacanestro Firenze, del Pino Dragons e della Sancat, società dell’Associazione Firenze per la Pallacanestro, otto squadre di promesse del basket classe 1997 (Under 15) e quattro formazioni under 14, che hanno dato vita ad una competizione avvincente ed equilibrata. Ospiti d’onore, i croati under 15 della scuola Drazen Petrovic di Sebenico (Croazia).

Un gruppo che è stato in grado di raggiungere la finale del torneo, ottenendo poi il secondo posto in finale contro la Montepaschi Mens Sana Siena, davanti a circa quattrocento spettatori. Terzo posto per i padroni di casa della Pallacanestro Firenze, usciti vittoriosi nel derby tutto fiorentino contro la Laurenziana, con la Sancat Pvm vera rivelazione del torneo.

Nella categoria Under 14 è stata la Laurenziana a trionfare, sconfiggendo in finale i ragazzi della Sancat. L’iniziativa – sostenuta da Mabel ed alla quale hanno contribuito anche Mukki e Banca di Cambiano – è stata occasione per ricordare due giovani cestisti, i fratellini Pietro e Niccolò Quercetelli. In loro onore la Pallacanestro Firenze ha messo in piedi un’iniziativa ormai ‘classica‘ nella privavera sportiva fiorentina.

Che, nel corso delle edizioni passate, è stata in grado di opporre in campo formazioni — come è accaduto tra squadre israeliane e palestinesi — espressione di popoli da anni in conflitto.
Segno che, nel suo piccolo, il basket può essere segno di pace e di fraternità.

Fonte: Leonardo Bartoletti – La Nazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter