Fagotti: “La strada è giusta, ma non abbiamo ancora fatto niente”

La Fiorentina ha chiuso il 2015 con una sconfitta al termine di un periodo però ampiamente positivo che le ha fatto risalire la china della classifica. Le vittorie dell’ultimo mese sono conferme del lavoro svolto in società, ma ancora la strada della salvezza è lunga “Verissimo – conferma il giemme Fagotti – sono contento del lavoro svolto  ma non abbiamo ancora fatto niente, siamo ancora una promessa inespressa di questo campionato. Abbiamo superato parecchie difficoltà e pian piano il nostro disegno sta prendendo corpo e non dobbiamo perdere di vista certe nostre caratteristiche fondamentali.” Il riferimento non troppo velato è al timore di crogiolarsi troppo nel momento positivo: “Gli infortuni di Valentini e Tourè per esempio, non devono essere una scusa per perdere la nostra cattiveria agonistica, alimentata dalla voglia di riscattarci. Senza di essa saremmo relegati ai bassifondi della classifica, e mi è sembrato – ammonisce Fagotti – che qualcuno ultimamente si è limitato a svolgere solo il suo compitino.”

Gennaio sarà un nuovo crocevia della stagione, sopratutto a causa del mercato in pieno fermento anche in B, che darà alle altre formazioni nuove chance: “Anche la Fiorentina resta vigile sul mercato – rassicura il giemme -, nessuno del roster si può sentire al sicuro dopo qualche vittoria. Noi cerchiamo giocatori che vogliano legarsi a Firenze anche in ottica futura, che vogliono mettersi in gioco per questa città. Qualora così non fosse, saremo in grado di fare qualche cambiamento in ottica di rafforzamento di tale necessità.” I tifosi che hanno risposto positivamente la sera di Santo Stefano pare abbiano colto questo aspetto: “Li ringrazio infatti, sono sempre stati vicini alla squadra anche dopo il periodo difficile d’inizio stagione e mi ha fatto piacere l’applauso anche dopo la sconfitta con Vicenza. Mi unisco insieme a Piacenti agli auguri per loro di Buone Feste.”

Il rafforzamento di questa Fiorentina continua anche fuori dal campo e si parla di un incremento del budget: “Il lavoro su questo fronte per questa e la prossima stagione, è in corso. A breve comunicheremo ulteriori dettagli di alcune trattative che per adesso non sono concluse, ma posso anticipare che abbiamo già raggiunto un’intesa, non solo economica, con la Reyer Venezia. Da gennaio inoltre, sulle maglie vedrete gli sponsor del nostro progetto. Ci auguriamo per il 2016 di continuare su questa strada per dare a Firenze e a tutti i suoi appassionati di pallacanestro, un bello spettacolo.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter