Festa Enic nel derby. Per la Cantini Lorano prosegue il momento no

L’Enic Firenze chiude il 2015 come meglio non poteva. Successo nel derby contro la Cantini Lorano Legnaia e primo posto blindato. Il PalaCoverciano si conferma fortino inespugnabile, anche per una Legnaia che ha confermato di essere in un periodo sempre più delicato. Dopo un primo tempo contraddistinto da buona volontà, nel quale la Cantini ha anche toccato la doppia cifra di vantaggio (18-28 al 13’), nella ripresa la squadra di Zanardo non ha avuto antidoto per debellare l’atletismo di un Pino che ha così riscattato prontamente il k.o. di Lucca. Dopo essere rientrata in partita grazie a Passoni (31-30 al 19’), l’Enic ha sfruttato i problemi di falli di Temoka e Zani per prendere il controllo delle operazioni nel terzo quarto. Marotta, Filippi ed un Puccioni in giornata super hanno cambiato l’inerzia della partita (51-39 al 30’). Legnaia è rientrata una volta a -4 (53-49 al 34) su una raro “bingo” dalla lunga di Guidi. Una illusione, Rabaglietti e Filippi non tremano e chiudono i discorsi con due minuti da giocare (63-53 al 38’).

Le immagini della gara.

Le video interviste del dopo gara: Zanardo, Salvetti e Puccioni.

Enic Firenze-Cantini Lorano Legnaia 64-55

ENIC FIRENZE: Marotta 4 (1/3, 0/2), Rabaglietti 14 (4/9, 0/5), Beconcini 4 (1/2, 0/2), Filippi 10 (5/10), Puccioni 20 (8/11); Passoni 7 (2/2, 1/4), Goretti 3 (1/3 da 2), Catarzi 2 (1/1), Dionisi (0/1 da 2), Pezzati ne. All.: Salvetti.

CANTINI LORANO LEGNAIA: Guidi 14 (4/7, 1/6), Calamai 6 (1/2, 1/5), Fontani 6 (1/4, 1/9), Zani 9 (3/9, 0/6), Temoka 11 (4/9); Masi 8 (1/2, 2/4), Marchini 1 (0/2, 0/2), Del Secco (0/1 da 2), Tarchi ne, Cambi ne. All.: Zanardo.

Arbitri: Zanzarella e Monciatti.
Parziali: 14-18, 31-31, 51-39.
Note – Percentuali dal campo: Enic 23/42 da 2, 1/13 da 3; Cantini Lorano 14/36 da 2, 5/32 da 3. Tiri liberi: Enic 15/25, Cantini Lorano 12/27. Rimbalzi: Enic 52 (Filippi e Puccioni 12), Cantini Lorano 39 (Temoka 15). Assist: Enic 17 (Marotta e Rabaglietti 5), Cantini Lorano 4 (Fontani 2). Usciti per 5 falli: Marotta e Guidi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter