Quarta sconfitta consecutiva per Legnaia al Filarete

Maledizione Filarete senza fine per l’Olimpia Legnaia, che cade per la quarta volta consecutiva in casa. Non conosce pace il percorso della Cantini Lorano, trafitta davanti al pubblico amico anche dalla Libertas Liburnia. Alla squadra di Riccardo Zanardo non è sufficienti uno Zani da 32 punti. Funziona meglio il basket della Libertas, che manda tutto il quintetto in doppia cifra. L’equilibrio imperante per tutta la partita viene spezzato a metà ultimo quarto dal break della Libertas, trascinata da Vallini, Nesti e Picchianti, che dalla lunga fa +11 (65-76) con 4’54’’ da giocare. La doppia cifra di svantaggio non lascia scampo a Legnaia, che non riesce a riaprire la partita e viene condannata ad un altro bruciante k.o.

Cantini Lorano Legnaia-Liburnia Basket 79-86

CANTINI LORANO LEGNAIA: Zani 32, Calamai 3, Guidi 8, Fontani 19, Del Secco 4, Cambi 2, Masi 4, Marchini 7, Tarchi, Vienni. All.: Zanardi.
LIBERTAS LIBURNIA BASKET: Forti 13, Picchianti 17, Vallini 13, Nesti 17, Pastusena 16, Pasquinelli 4, Maffei 4, Fabiani 2, Massoli, Ristori. All.: Angiolini.

Arbitri: Panelli e Luppichini.
Parziali: 22-20, 39-41, 61-62.
Note – Tiri liberi: Cantini Lorano 14/24, Liburnia 21/31. Usciti per 5 falli: Zani, Guidi e Forti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter