Nuova sconfitta casalinga per l’Olimpia Legnaia

Esame di maturità fallito dall’Olimpia Legnaia, che cade ancora in casa. Sembra davvero stregato il Filarete per la squadra di Riccardo Zanardo: terzo stop consecutivo fra le mura amiche. Eccezion fatta per il derby con il Pino, Legnaia in casa ha perso tutte le partite che contano per la zona alta della classifica: Centro Minibasket Lucca, Valdisieve, ed ora Castelfiorentino. Un andamento desolante, certificato dal k.o. contro La Falegnami che si conferma squadra tosta ed assolutamente pronta per sostare fra le prime quattro posizioni del girone B.

Sfida combattutissima, con Legnaia che non è riuscita a tenere un paio di allunghi nel terzo quarto ed in avvio di ultimo parziale. L’overtime arriva dopo la mini fuga dell’ABC ed il rientro all’ultimo tuffo dela Cantini firmato da Masi e Calamai che fanno +1 (64-63). Montagnani riporta avanti Castelfiorentino con due liberi, dall’altra parte il fallo è speso su Zani che ha i liberi della vittoria ma fa solo 1/2. Nel supplementare Montagnani è protagonista con otto punti decisivi. Legnaia non riesce più a seguire la scia. L’ex di turno Zani non basta. Ancora una pessima serata per Fontani (0/8 da 3).

Cantini Lorano Legnaia-La Falegnami Castelfiorentino 75-77 d.1t.s.

CANTINI LORANO LEGNAIA: Guidi 12, Masi 11, Calamai 4, Zani 24, Temoka 12, Fontani 4, Del Secco 5, Marchini 3, Cambi, Conti ne. All.: Zanardo.

LA FALEGNAMI CASTELFIORENTINO: Innocenti 6, Belli 6, Manetti 14, Delli Carri 17, Taiti 12, Montagnani 20, Trillò, Corbinelli, Rinaldi ne, Buti ne. All.: Bagnoli.

Arbitri: Toscano e Monciatti.
Parziali: 20-16, 31-32, 48-42, 65-65.
Note – Tiri liberi: Olimpia Legnaia 17/27, Castelfiorentino 20/25. Usciti per 5 falli: Zani e Temoka.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter