Valdisieve, finale teso con Livorno ma vincente

Tutta la partita ad inseguire i livornesi, ma alla fine i padroni di casa di Valdisieve si impongono alla Balducci grazie alle ottime prestazioni di Cherici, Occhini e Trentani sotto le plance. Assente Fracassini per un problema ad un polpaccio, è proprio nel pitturato che i ragazzi di Pescioli subiscono il primo parziale di Livorno, fermare il lituano Pastusena e i suoi 220cm non è facile. Poi però ci pensano Occhini, Coccia e Trentani a riportare subito in equilibrio la gara grazie sopratutto alla difesa sempre aggressiva. Via alle rotazioni, e chi ci guadagna sono i padroni di casa che ottengono il primo vantaggio grazie a Cherici, ma non riescono a scappare, sotto canestro Pastusena e Nesti controbattono colpo su colpo, al riposo lungo è perfetta parità (40-40).

LE nostre foto della gara alla Balducci: clicca qui.

Al rientro dagli spogliatoi coach Pescioli prova la carta della zone press e i livornesi accusano il colpo finendo sotto di cinque lunghezze grazie alle iniziative di Cherici uscito dalla panchina. Messo a riposo Trentani per il finale di gara, in campo la Lorex Sport ha solo solo piccoli e soffre al rimbalzo. La Libertas non ne approfitta e l’ultimo quarto inizia sul 58-59 diventando un classico finale punto a punto che viene deciso dalla freddezza ai liberi di Cherici e Occhini, e da un’ottima difesa che lascia l’amaro in bocca ai labronici.

Lorex Sport Valdisieve-Libertas Liburnia Basket 84-78

LOREX SPORT VALDISIEVE: Corsi 6, Rossi 8, Occhini 20, Coccia 8, Trentani 11, Cherici 26, Bandinelli 5, Sargenti, Lastrici, Bianchi ne. All.: Pescioli.

LIBERTAS LIBURNIA BASKET: Forti 10, Picchianti 6, Vallini 13, Nesti 22, Pastusena 20, Fabiani 2, Maffei 2, Pasquinelli 2, Mori 1, Massoli. All.: Pardini.

Arbitri: Papini e Luppichini.
Parziali: 18-24, 40-40, 58-59.
Note – Tiri liberi: Valdisieve 31/38, Liburnia 11/18. Usciti per 5 falli: Forti e Picchianti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter