L’Enic si affida a Raba e supera la Libertas

Un grande Rabaglietti consente all’Enic di conquistare la quinta vittoria consecutiva e di confermarsi in testa al campionato. Il tiratore del Pino nella ripresa è l’arma letale per abbattere la Libertas Liburnia. I canestri di Rabaglietti invertono l’inerzia di una partita non giocata benissimo dalla squadra di Lapo Salvetti; troppe sbavature, troppa confusione, ma comunque una vittoria che conferma il buon momento dei gigliati.

Gli scatti della partita al PalaCoverciano.

Dopo un primo tempo che l’Enic ha spesso passato a rincorrere, nella ripresa i giri del motore di Rabaglietti si alzano e la partita cambia padrone. Il fromboliere biancorosso si mette al comando delle operazioni, spara canestri in serie e spinge l’Enic sul +11 (48-37). La Libertas sbaglia troppo, solo un buon Nesti non può bastare. Le velleità di rientro dei labronici sono spente nel finale dalla tripla di Marotta, che si conferma uomo di riferimento nello scacchiere di Salvetti. Con il rientro di Santomieri, questo Pino può davvero puntare ad una delle prime quattro piazze del girone A.

Enic Firenze-Libertas Liburnia Basket 68-55

ENIC FIRENZE: Marotta 11, Merlo 4, Filippi 4, Passoni, Beconcini 6, Pezzati ne, Dionisi 2, Rabaglietti 27, Puccioni 10, Nardi 4. All.: Salvetti.
LIBERTAS LIBURNIA BASKET: Forti 10, Congedo ne, Picchianti 10, Ristori ne, Massoli 3, Fabiani 11, Vallini 2, Pasquinelli ne, Nesti 14, Pastusena 5. All.: Pardini.

Arbitri: Bertoncini e Natucci.
Parziali: 17-17, 29-32, 48-42.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter