Salieri: “A Pavia per giocarsela fino alla fine”

Le partite con le corazzate Udine e Orzinuovi sono passate ma a Pavia la Fiorentina Basket va ancora contata e rimaneggiata con out sempre Bianchi e Furfaro, oltre che a Vignali che sconterà la seconda giornata di squalifica. Lasagni poi ha trascorso la settimana a letto con la febbre ma è recuperato in extremis. Giampaoli sarà alla sua ultima partita con i viola in quanto da lunedì andrà a Livorno, “Si è allenato come sempre benissimo e da grande professionista qual è – ci dice Salieri -, sono certo farà un ottimo match. Colgo l’occasione per ringraziarlo per l’impegno e la serietà dimostrata con noi dentro e fuori dal campo.”

Il coach ci parla anche del prossimo avversario che non se la sta passando benissmo, nonostante sulla carta la squadra  non sia affatto male: “Andiamo con la consapevolezza che siamo in crescita sotto il profilo del gioco come visto ad Orzinuovi. – ci segnala Sally – Vogliamo giocarci fino in fondo la gara contro una squadra più esperta e più profonda e completa di noi. La loro potenzialità è alta con i vari Fossati, Venturelli, Buscaino, Vitali e Bartolucci. Hanno tanti punti nelle mani e sotto canestro sono grossi, vedi Pavone.”
La chiave della gara come spesso accade sarà l’intensità :”Dobbiamo mettere energia e ritmo e fare una gara tatticamente accorta tenendo in difesa e a rimbalzo. Abbiamo lavorato forte come sempre e questa continuità mi rende fiducioso.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter