Legnaia cala il poker vincendo anche a Carrara

Con un Fontani on fire l’Olimpia cala il poker a Carrara e resta in vetta alla classifica, da sola vista la contemporanea sconfitta di Castelfiorentino a Livorno e quella di Valdisieve ieri con Lucca. Primo quarto equilibrato tra le due formazioni ma è nel secondo e terzo tempino invece che l’Olimpia di Zanardo allunga, grazie sopratutto ai tiri dall’arco di Fontani e al lavoro in area di Zani. L’ultimo quarto comincia con un +18 eloquente per i giallo blu fiorentini, così partono le rotazioni e Carrara si riavvicina, ma la gara è ormai in controllo.

Sp. Inter. Mar. Carrara – Cantini Lorano Legnaia 71-81

SP. INTER. MAR. CARRARA: Putti, Cruz Henriquez 12, Montagnoli 19, Manzini 14, Concongni, Menicocci 2, Ramon 11, Valenti 3, Melegari 7, Croce 3. Allenatore: Alession Buffa.

CANTINI LORANO LEGNAIA: MAsi 11, Tarchi, Cambi 2, Marchini 2, Fontani 28, Temoka 9, Conti 3, Del Secco 8, Zani 13, Calami 5. Allenatore: Riccardo Zanardo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter