L’Urania rispetta il pronostico. Fiorentina, terzo stop consecutivo

Terza sconfitta consecutiva per la Fiorentina Basket che cade a Milano. Strada sbarrata per la squadra di Stefano Salieri, che insegue inutilmente per tutta la partita l’Urania, senza riuscire a sfruttare la serata non trascendentale della squadra di Marcello Ghizzinardi. La Fiorentina, come sempre nelle precedenti tre apparizioni, ha lottato e combattuto. Sarebbe servita più ispirazione dalla lunga distanza (6/27) e più freddezza in un paio di episodi, quando c’è stata l’opportunità di provare a riaprire la gara. Esempio nell’ultimo quarto, quando sul -8 (50-42) due palle perse di Marusic e Giampaoli hanno inciso. La nuova accelerazione dell’Urania, con De Min, Mariani e Torgano, ha spento le speranze viola (57-43 al 35’).

Nel complesso, la Fiorentina si conferma molto povera in attacco. Come contro Lecco, l’escursione sotto i sessanta punti segnati è un segnale che deve fare riflettere. Tourè ha spesso provato da solo a rimettere insieme i pezzi della partita, Marusic ha mostrato intraprendenza, ma spesso prendendosi iniziative in solitario. Discorso simile anche per Giampaoli, apparso comunque sottotono; dalla panchina invece c’è stato il contributo di Caroli (11+5 rimbalzi).
Il tour de force inizia quindi con una sconfitta “preventivatile”. Le riflessioni dopo lo stop in terra meneghina invitano sempre di più a guardare alle prospettive di mercato che a stretto giro, potrebbero aprirsi. Questa squadra ha veramente bisogno di un inserimento “pesante” nell’immediato: l’unico tesseramento attivabile fino al 18 gennaio prima sarà fatto e meglio sarà. Specie sotto canestro, dove l’Urania ha colpito, serve una presenza diversa, più consistente.

Le parole di coach Salieri nel dopogara.

Urania Milano-Fiorentina Basket 68-59

URANIA MILANO: Mariani 7 (2/2, 1/5), De Bettin 10 (2/4, 2/4), Torgano 5 (1/3, 1/4), De Min 13 (6/8, 0/2), Paleari 17 (7/9, 0/2); Stijepovic 10 (1/3, 2/5), Ganguzza 2 (1/1, 0/2), Marra 4 (2/2), Valentino ne, Maiocchi ne. All.: Ghizzinardi.

FIORENTINA BASKET: Tourè 15 (7/9, 0/4), Giampaoli 12 (1/4, 3/8), Lasagni 5 (1/4, 1/3), Marusic 12 (6/10, 0/6), Vignali 4 (1/2, 0/1), Caroli 11 (1/1, 2/5), Di Giacomo (0/2 da 2), Facchino, Baggio ne, Bojovic ne. All.: Salieri.

ARBITRI: Bartolomeo e Marzo.
PARZIALI: 18-12, 32-22, 46-35.
NOTE – Tiri liberi: Urania 6/10, Fiorentina 7/12. Usciti per 5 falli: nessuno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter