Fiorentina, a Milano con i recuperati Tourè e Facchino

La Fiorentina cerca di buttarsi alle spalle la sfortuna impegnandosi nuovamente nella crescita tecnica. Domani sabato 17 ottobre (ore 20:45) i viola di Salieri saranno di scena in Lombardia: “Con Urania Milano diamo seguito al ciclo di tutte le squadre di prima fascia – inizia Sally – che il calendario ci propone consecutivamente. E’ squadra fisica, caratteristica comune nel nostro girone, ma anche molto esperta e talentuosa sotto canestro con i vari Paleari, De Min e Ganguzza, questo ultimo pericoloso anche dall’arco come lo stesso Torgano e il play guardia Mariani, uno che la categoria la conosce da grande protagonista da anni.”

Come arriva la Fiorentina alla gara con l’Urania? “Tourè ha smaltito la febbre e sostenuto l’ultima seduta e Facchino sarà in panchina con un’adeguata protezione. Vogliamo dare fondo a tutte le nostre risorse a disposizione attualmente, con la convinzione di continuare la crescita tecnica e caratteriale del gruppo. Un gruppo di ragazzi che in campo, è bene dirlo , mette sempre grande impegno e volontà. ”

Intanto una buona notizia viene dalla visita specialistica e dagli esami specifici sostenuti in tarda mattinata all’istituto IOT Centro Palagi da Tommaso Bianchi. È stato escluso l’intervento chirurgico alla mano fratturata confermando al tempo stesso il percorso previsto di gesso e di guarigione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter