Le pagelle di Fiorentina vs Gimar Lecco

FIORENTINA BASKET

Tourè 6,5 – Gioca con carisma e leadership. Il migliore di una Fiorentina grigia.
Giampaoli 6 – Ci prova più d’istinto che di raziocinio. Mira da rivedere (5/16 da 3).
Marusic 5 – Si prende il primo tiro a sei minuti dalla fine dell’ultimo quarto. La Fiorentina ha bisogno di un altro Marusic.
Di Giacomo 5,5 – Scongelato a sei minuti dalla fine dopo averla vista tutta dalla panchina. Atteggiamento così così ed un rigore sbagliato da sotto non lo rendono sufficiente in una comparsata di tre minuti e spiccioli.
Vignali 6 – Dopo una settimana di fisioterapia, gioca venticinque minuti di impegno. Bloccato e poco reattivo, ma con ampie attenuanti.
Lasagni 6 – Bene in avvio, lentamente si spegne soffrendo la difesa fisica degli esterni di Lecco.
Caroli 5 – Impiegato da quattro tattico, convince poco.
Facchino 5,5 – Prova a fare l’elemento di rottura. Vivace ma anche molto confusionario.
Salieri 5 – L’assenza di Bianchi è azzoppante, terribilmente azzoppante. Di Giacomo in panchina per trentacinque minuti sa già di bocciatura. Le attenuanti ci sono tutte. Così come un calendario che nelle prossime cinque (Urania Milano, Udine, Orzinuovi, Pavia e Desio) spaventa un bel po’.

GIMAR LECCO: Mascherpa 6, Siberna 7, Dagnello 7, Balanzoni 7, Piunti 7; Todeschini 6,5, Perego 6,5, Brambilla sv. All.: Meneguzzo 7.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter