Fiorentina Basket “incerottata”. Contro Lecco serve la partita perfetta

Terza tappa della stagione per la Fiorentina Basket che questa sera (ore 21.15, arbitri Battista e Giansante) ospita a San Marcellino la Gimar Lecco. Dopo la sconfitta di Costa Volpino, la squadra di Stefano Salieri cerca di confermare l’imbattibilità interna. Non sarà affatto facile però, perché la Fiorentina si presenterà alla sfida con Lecco con un roster ridotto davvero all’osso. L’infortunio di Tommaso Bianchi (rottura del metacarpo della mano sinistra) ha provocato un mezzo terremoto nell’assetto tattico dei fiorentini. Bianchi infatti, seppur soltanto in due partite ufficiali, aveva dimostrato di poter essere una pedina molto affidabile, soprattutto grazie alla sua capacità di giocare in più ruoli e di spendersi anche come lungo tattico.

Senza Bianchi, Salieri dovrà fare di necessità virtù. Così saranno chiamati ad avere un ruolo ancora più significativo i due “panchinari” Simone Lasagni ed Andrea Caroli, che proprio domenica scorsa sono andati in doppia cifra ed hanno dato un forte segnale di presenza. Uno fra Lasagni e Caroli prenderà il posto in quintetto di Bianchi, che venerdì prossimo saprà con esattezza se la mano sinistra dovrà o meno subire un intervento chirurgico. Scontato comunque uno stop che lo mette a serio rischio di saltare tutta la parte finale del 2015. «La perdita di Bianchi è gravissima – sottolinea Salieri -. Da tutti gli altri giocatori però mi aspetto una reazione di carattere per riuscire a tamponare l’assenza di un giocatore fondamentale».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter