Un serata amarcord per il basket fiorentino

Una serata all’insegna del Mandela Forum e del basket amarcord. Sabato da non perdere quello che si presenta all’orizzonte. Il 2015 è un anno speciale per il Palasport di Firenze, che festeggia il trentesimo compleanno dall’inaugurazione del 1985. Sabato 19 settembre la festa sarà legata al basket ed ai protagonisti che all’interno dell’attuale Mandela Forum hanno portato in alto il nome di Firenze.

La prima semifinale del “1° Torneo Nazionale Banca di Cambiano Memorial Varrasi” sarà l’antipasto che precederà il piatto forte del pomeriggio. Il 1985 infatti non è stato soltanto l’anno dell’inaugurazione del Palasport. Quell’anno infatti è ricordato per la storica promozione in A2 della . Era la stagione 1984-1985 e la squadra allenata da Gianni Zappi, proprio nell’impianto di Campo di Marte, fu protagonista di una serie play off storica contro Desio. Da quella storica vittoria partì l’epopea del basket fiorentino, durata fino ai primi anni ’90. Per una sera, Firenze riabbraccerà i protagonisti di quella storica vittoria, ma anche giocatori “simbolo” di quel periodo. Ci saranno Gianni Zappi, Nino Scano, , , Stefano Andreani, Massimo Bini, Luigi Serafini, Roberto Giusti, Francesco Varrasi e Giuseppe Merli.

Guarda la sezione video storici di Basketblog.

L’evento (dalle ore 16) sarà l’occasione anche per ricordare lo storico All Star Game di A1 che si giocò proprio all’interno del Palasport il 13 gennaio 1985 (con Joe Bryant Mvp) e la vittoria della Virtus Bologna nella finale di Coppa delle Coppe del 1990. Di quella magica Knorr che si impose (79-74) contro il Real Madrid saranno presenti Lauro Bon, Augusto Binelli e Claudio Coldebella. A chiusura dell’evento poi ci sarà anche una parentesi dedicata all’attività di “Over Limits di matrix Onlus – Pallacanestro integrata Firenze”, associazione ideata da Marco Calamai, motore e mente di tutta la serata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter