Fagotti: “Saibene una delusione ma la Fiorentina va avanti”

“Deluso per il comportamento di Saibene. La Fiorentina Basket però guarda già avanti”. Per Antonio Fagotti è stata una prima domenica di agosto piuttosto amara. Il dietrofront di Guido Saibene, la parola data non mantenuta, la ricerca dell’allenatore da riprendere: temi scottanti su cui il giemme della Fiorentina prende una posizione netta.

Si comincia dall’addio di Saibene, un vero e proprio fulmine a ciel sereno. “Mi sembra superfluo sottolineare che il comportamento tenuto da Saibene non mi è piaciuto – dice Fagotti -. Dico solo che l’uomo vale quanto la sua parola. Saibene farà la sua strada, la Fiorentina farà la propria. Siamo pronti a rilanciare”.
Fagotti racconta come ha vissuto la giornata di ieri: “Quando mi sono iniziati ad arrivare i primi rumors che davano Saibene contattato dalla Virtus Roma, a Saibene stesso ho dato la possibilità di chiarire la situazione. Ci siamo sentiti telefonicamente, ma abbiamo parlato di mercato come se nulla fosse. La Fiorentina si è comportata con la massima correttezza, ci tengo a sottolinearlo con fermezza. Il contratto non firmato? Una ingenuità, ma la parola ed una stretta di mano per me valgono quanto una firma. Ora però si guarda avanti”.

Fagotti sgombra il campo da pessimismo e poca chiarezza: la scelta del nuovo allenatore arriverà a breve. “L’allenatore arriverà nel giro di un paio di giorni – chiude Fagotti -. Le idee della Fiorentina sono chiare. Questo intoppo non deve gettare discredito sulla Fiorentina. Il nostro progetto va avanti con maggiore convinzione”.

All Comments

  • cominciamo bene…………

    osservatorio 3 Ago 2015 23:44 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter