Mercato, per Legnaia c’è Guidi. Enic, sogno Mariotti

Stagione più lunga e regole nuove in tema di giovani. In attesa di ufficialità dal Comitato Regionale, la strutturazione del prossimo torneo di C ha già preso corpo. Niente Gold per la Toscana. I due gironi del prossimo campionato saranno quindi Silver. Un livello “inferiore” semplicemente per quello che riguarda la strutturazione del calendario. Nei gironi Gold – come ad esempio Lombardia ed Emilia Romagna – la stagione si fermerà alla disputa dei play off per la Serie B. Nei gironi Silver invece le vincenti dei play off dovranno affrontare un ulteriore fase interregionale. Le novità riguardano anche l’obbligo di under da iscrivere a referto. Il Comitato Regionale ha deciso di seguire le indicazioni di Roma alla lettera. Niente diversità quindi per evitare “svantaggi” – sulla carta – per le formazioni che puntano alla Serie B. Gli under da presentare a referto quindi saranno due classe ’95.

Enic Pino Dragons
Sulla base di queste novità, lentamente prende quota il mercato delle fiorentine. In casa Enic Firenze si ripartirà da Lapo Salvetti in panchina. Per quanto riguarda la squadra, ancora tanti punti interrogativi. Ha salutato tutti Leonardo Mariani. In casa biancorossa il primo nodo da sciogliere è quello relativo a Stefano Rabaglietti. Sicuri confermati sono Vieri Marotta, Jacopo Beconcini e Gianluca Dionisi. Luca Borsetti dovrà invece riparlare con Carlo Santomieri e Samuele Puccioni, quest’ultimo bloccato per troppo tempo dal lavoro nella passata stagione e quindi da valutare in tema di conferma. Possibile l’inserimento di almeno un paio di giovani dall’under 19, reduce dal quarto posto alle finali nazionali. In entrata, il sogno rimane l’aggancio a Daniele Mariotti.

Olimpia Legnaia
Più definita la situazione in casa Olimpia Legnaia. Trovato il nuovo playmaker: coach Zanardo infatti potrà contare sull’ex Pescia Lorenzo Guidi. Da Sesto, tornerà in gialloblu Simone Masi. In uscita ci sono Niccolò Bandinelli (possibile approdo a Valdisieve) e Davide Pinna, che giocherà ad Agliana. Già definite tutte le conferme: si tratta di Temoka, Fontani, Jacopo Calamai, Pietro Tarchi e dei giovani Leonardo Conti, Cambi e Del Secco. Manca una sola pedina da incastrare, quella di un’ala forte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter