Firenze2, aiutiamo Gabriele e Elena

Vogliamo dare il nostro contributo segnalando la raccolta fondi a seguito del triste evento che ha colpito una coppia di gemelli fiorentini, uno dei quali gioca da anni nelle fila dell’under14 del .
Riportiamo i dettagli dal sito della società sportiva:

Carissime/i, come molti ormai sapranno, un nuovo, gravissimo ha colpito i gemelli Gabriele (Under 14) ed Elena (Euroripoli Volley): a distanza di pochi mesi dalla perdita del padre Alessandro, il 23 aprile ci ha detto addio anche la madre Beatrice, da sempre tifosa del .
I ragazzi hanno trovato nella zia e nel cugino il conforto di cui, in questo tragico momento della loro adolescenza, non possono assolutamente essere privati.
Tutti ci stiamo muovendo per poter offrire un aiuto concreto e tangibile in questa prima fase, ed il , con il consenso del Presidente, ha deciso di lanciare una sottoscrizione di natura economica a sostegno delle esigenze primarie dei due fratelli. Chiedo quindi, attraverso il sito e certo di riscontrare il consenso di tutti, di dare massima visibilità a questa iniziativa coinvolgendo anche chi magari non ci segue nello sport ma non è insensibile a tragedie di questa portata.

Le modalità di adesione all’iniziativa sono regolate come segue: ogni singola offerta dovrà pervenire in busta chiusa, in forma assolutamente anonima, con la sola dicitura esterna “ per Elena e Gabriele” le offerte saranno raccolte da Sarah Giachi e Irene Di Carlo del gruppo genitori Under 14, o potranno essere consegnate brevi mano alla segreteria del (Margherita o Saverio), nei giorni lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 17.30 alle ore 19.30, che provvederà poi a consegnarle alle suddette. Per consentire la più ampia raccolta di fondi possibile l’iniziativa terminerà venerdì 8 maggio 2015Il contenuto delle buste sarà aperto la sera dell’8 maggio in presenza del Presidente e di chiunque voglia partecipare, e la consegna ai ragazzi verrà effettuata la sera stessa per tramite della zia Daniela e del cugino Francesco.

Non voglio ulteriormente sollecitare sull’importanza di quest gesto: non vengono chieste donazioni minime, ognuno si senta libero di offrire quello che può; in questo momento anche un gesto piccolo può dare un aiuto importante.

Sono personalmente a disposizione di chiunque, anche in forma privata, per fornire dettagli, spiegazione e quanto altro possa servire a chi decide di aderire a questa iniziativa.
Come ha detto il Prete che ha officiato la cerimonia di questa mattina: “Oggi è facile essere presenti e commosssi, il difficile sarà quando questo momento sarà passato” : ecco, facciamo tutti in modo che il momento passi il più tardi possibile, magari mai.
Grazie di cuore per tutto quello che farete per Elena e Gabriele.

Massimo Cortopassi
Dirigente Accompagnatore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter