Pino Dragons, il destino di una stagione in quattro giorni

Il destino di una stagione racchiuso in quattro giorni. In casa Enic Pino Dragons Firenze è arrivato il momento dei primi verdetti. Prima squadra ed Under 19 elite sono attese da due appuntamenti chiave. Quattro gare in quattro giorni. Tutte decisive.

Domenica della verità – Il turno decisivo è arrivato. La penultima giornata è quella che deciderà se l’Enic accederà o meno agli spareggi per la promozione in Serie B. Questione di incastri. Il quadro è molto chiaro. La squadra di Lapo Salvetti ha l’obbligo di vincere a Fucecchio. Poi dovrà guardare al risultato della Virtus Siena, attuale terza forza del girone E, impegnata sul parquet imbattuto della capolista Blukart San Miniato. Lo scenario “vittoria Enic e sconfitta Virtus” – complice un prezioso 2-0 negli scontri diretti con Siena – consentirebbe ai gigliati di rimettersi in terza posizione. Qualsiasi altra combinazione di risultati potrebbe o sbarrare la porta della post-season oppure rimandare tutto all’ultima giornata di campionato, da cui, calendario alla mano, pare difficile attendersi grosso sorprese.

Under 19 a Rieti – Lunedì poi spazio all’Under 19 elitè, attesa dal concentramento interregionale di Rieti. Dinamo Sassari, Nuova Polisportiva Stabia e B.S.L. San Lazzaro le avversarie della squadra di coach Salvetti. Tre gare in tre giorni. Si inizia lunedì con la sfida a Sassari. In palio due posti per le finali nazionali di Vasto. Un altro obiettivo da non mancare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter