La Florence aspetta l’avversaria del primo spareggio

Le cestiste del Fotoamatore Florence hanno trascorso le festività pasquali in vigile attesa. Gli allenamenti hanno seguito, fatta eccezione per le feste comandate, il ritmo regolare perché non è ancora arrivato il momento di tirare i remi un barca. Anzi, raggiunto il primo agognato obbiettivo dell’accesso agli spareggi nazionali, è proprio ora il momento di serrare le fila e di prepararsi a dare tutto per continuare a stupire. Non è ancora nota la formazione avversaria dei quarti di finale degli spareggi: è per certo la squadra quarta classificata del girone lombardo ma la regular season non si è ancora conclusa per quel girone.

Il verdetto definitivo lo si avrà sabato 11 aprile quando si disputeranno le ultime gare del girone di ritorno lombardo. Ad oggi le sole candidate per la quarta posizione sono due: il Basket Femminile Mariano Comense che occupa la terza posizione con 36 punti e la Basket Giussano con 35 punti. Nell’ultima giornata di ritorno affronteranno rispettivamente la Pallacanestro Gavirate (ultima in classifica senza speranza di salvezza) e la Idea Sport Milano (che viaggia a mezza classifica senza più alcun obbiettivo). Quindi, salvo clamorose sorprese, è facile prevedere che sarà proprio la formazione di Giussano (MB) il primo avversario del Fotoamatore negli spareggi nazionali.

Lo scontro di andata è programmato in terra lombarda per il 19 aprile, il ritorno a Firenze per il fine settimana successivo. Mancano quindi 10 giorni al primo importante appuntamento e in casa Florence si sta facendo di tutto per arrivare a quella data nella migliore delle condizioni. Nelle ultime gare della regular season le cestiste gigliate hanno dimostrato di aver ritrovato il bandolo della matassa smarrito nella fase finale del girone di andata. Limitandoci solo al girone di ritorno, la classifica vedrebbe al comando Spezia e Il Fotoamatore, con 9 vittorie su 11 gare, seguite da Viareggio con 8 e da Livorno, Lucca e Siena con 7.
Un buon biglietto da visita per la fase successiva, ma il basket non è certo uno sport nel quale il curriculum può bastare per aggiudicarsi una partita. Coach Mannucci lo sa perfettamente e quindi sta facendo di tutto per mantenere e migliorare, lo stato di forma delle sue ragazze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter