Trofeo delle Regioni, Lorbis guida la Toscana al 5° posto

Si è chiusa con un bilancio decisamente positivo l’avventura della Toscana al Trofeo delle Regioni 2015. La ciliegina sulla torta dell’edizione che si è chiusa ieri a Roma è stato il primo posto conquistato dalla Rappresentativa femminile. La spedizione delle ragazze (classe 2000 e 2001) di coach Paolo Pianigiani si sono imposte nella finalissima del PalaTiziano di Roma contro la Lombardia (55-39). Ancora una volta protagonista Sara Madera (27 punti), migliore giocatrice del Trofeo. Per la Toscana in rosa una grande soddisfazione: spezzata l’egemonia della Lombardia e del Veneto che, dal 2002, hanno sempre portato a casa il titolo.

Quinto posto invece per la Rappresentativa maschile. La squadra del referente tecnico regionale Tommaso Paoletti, allenata da Massimo Chiarello, ha mancato l’approdo nelle prime quattro posizioni – obiettivo della Rappresentativa -, ma si è rifatta nella seconda fase del torneo ottundendo un quinto posto comunque soddisfacente. Nella gara decisiva per ottenere il piazzamento, la Toscana è riuscita a centrare una “vendetta” sportiva (76-62 il finale) contro il Friuli Venezia Giulia, che si era imposto nel girone eliminatorio condannando la stessa Toscana ad un quarto di finale difficilissimo – poi perso – contro la Lombardia.

Fra i giocatori più interessanti, sicuramente da menzionare il figlio d’arte Gianmarco Drocker, figlio di Gianpaolo Drocker, tiratore triestino per tantissimi anni emblema del basket lucchese. Come miglior giocatore della Toscana però è stato premiato Fred Lorbis. L’esterno della Sancat anche nell’ultima partita contro il Friuli è stato il miglior marcatore (17 punti, 5 rimbalzi e 2 assist).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter