Scivolone Fiorentina, l'Use ha più voglia di vincere e conquista il derby
Serie B

Scivolone Fiorentina, l’Use ha più voglia di vincere e conquista il derby

Timeout viola (foto Gianni Nucci/Use Basket)
Scivolone Fiorentina, l’Use ha più voglia di vincere e conquista il derby
Niccolò Casalsoli

La All Food scivola a Empoli. La pancia piena dal roboante successo su Omegna pare non aver portato benefici alla Fiorentina, che gioca una partita normale, sicuramente con meno fame della Computer Gross. Con l’acqua alla gola dopo cinque sconfitte consecutive, Empoli ci mette più energia e porta a casa un derby che profuma di ossigeno. Spazzata via a rimbalzo (46 per l’Use, 27 per la Fiorentina) e senza efficacia in area (13/42 da 2, 31%), la squadra di Niccolai fa riemergere la versione di Cecina e fa anche suonare un campanello d’allarme: sotto canestro, in situazioni di agonismo estremo, forse manca qualcosa. In classifica, Berti e compagni vengono agganciati dall’Urania Milano, che al supplementare ha avuto la meglio di Oleggio.

Serviva una partita diversa, più tosta per passare su un campo storicamente ostico come quello della Lazzeri. L’esame di maturità in trasferta non viene superato dalla All Food, un po’ troppo scarica dopo i tanti complimenti ricevuto post Omegna. Nasce così una partita che Empoli vince con pieno merito. Partenza a razzo dell’Use (20-9 al 7’) con Giarelli che sotto canestro inizia a far capire che la serata sarà molto lunga. Reazione Fiorentina sull’asse Grande-Genovese (29-25 al 12’), una connection che sarà determinante nel primo tempo, molto meno nella ripresa. Proprio una bomba di Genovese completa il rientro viola fino al sorpasso (37-39 al 19’).

Nella ripresa la Fiorentina prova a prendersi l’inerzia della partita, salendo con Berti fino a +5 (47-52 al 24’). Empoli vede passarsi di fronte spettri ingombranti, ma li caccia via cavalcando il solito Giarelli (10 rimbalzi, 5 assist per 35 di valutazione), determinante a cavallo fra terzo e quarto tempino. Parziale importante (12-0) e Fiorentina di nuovo sotto in doppia cifra (68-58 al 33’). L’attacco fa fatica, Grande viene intrappolato dalla difesa degli esterni Use e tutto diventa difficile. Il massimo sforzo dei viola è un rientro a -5 (70-65 al 34’) con Banti, ma non è serata. Altro scatto della Computer Gross: è quello decisivo. Bomba di Giancarli e dominio in area di Giarelli: la coppia di liberi del lungo ex San Miniato riporta l’Use sul +12 (77-65 al 38’). In extremis, la All Food ci prova e sulla tripla di Lucarelli è a -3 (80-77 -20’’). Empoli ha il fiato corto, ma pur con qualche patema e un paio di giri in lunetta di Terrosi, riesce a fare scorrere i titoli di coda.

Computer Gross 85
All Food 79

COMPUTER GROSS EMPOLI: Raffaelli 9 (3/4, 1/1), Giannini 14 (4/5, 1/4), Terrosi 18 (1/3, 3/13), Giarelli 24 (6/9 da 2), Sesoldi (0/1, 0/2); Giancarli 9 (3/3, 1/5), Perin 7 (3/4, 0/1), Botteghi 4 (2/4), Falaschi ne, Landi ne, Antonini ne, Baparapè ne. All. Bassi.

ALL FOOD FIRENZE: Grande 15 (2/9, 3/6), Berti 9 (2/7, 1/4), Lucarelli 14 (2/5, 3/4), Genovese 19 (3/6, 4/6), Banti 12 (2/9, 2/2); Mazzuchelli 6 (2/3 da 3), De Leone 2 (1/2 da 2), Erkmaa 2 (1/1, 0/1), Ondo mengue (0/3, 0/1), Gennai ne, Gelli ne. All. Niccolai.

Arbitri: Spinelli e Rubera.
Parziali: 25-19, 40-39, 62-58.

Commenti

Serie B
Niccolò Casalsoli
@NCasalsoli

Laureato in scienze di Governo e dell'Amministrazione, giornalista pubblicista dal 2001 ha collaborato con il Corriere di Firenze, L'Unità, il Corriere Fiorentino e Superbasket, adesso è una delle firme di QS e La Nazione. La pallacanestro più che un hobby è una malattia. Tifosissimo Knicks spera nel basket di vertice a Firenze.

Ancora in Serie B

Copyright © 2012 - 2017 Firenze Basketblog