Poggibonsi fa cadere la capolista Colle, Biancoverde segue a ruota e Firenze 2 vince allo scadere
Altre notizie

Poggibonsi fa cadere la capolista Colle, Biancoverde segue a ruota e Firenze 2 vince allo scadere

Poggibonsi fa cadere la capolista Colle, Biancoverde segue a ruota e Firenze 2 vince allo scadere
Francesco Guidotti

Inizia col botto il 2018 nel girone A di Serie D: Poggibonsi espugna nel derby il PalaFrancioli infliggendo la prima sconfitta stagionale a Colle (74-77). I giallorossi di coach Meoni ora sono secondi, in coabitazione con il Club Biancoverde (avanti negli scontri diretti) che ci mette oltre due quarti a smaltire il panettone, avendo la meglio del fanalino di coda Figline per 69-51. Senza storia il derby del quartiere 5 tra Rifredi e Laurenziana, con i biancorossi che scappano subito incanalando la partita sui binari giusti (68-39 il finale). A 18 punti insieme ai fiorentini, c’è anche Campi Bisenzio, vincente in casa contro Valbisenzio (57-54). Sestese continua la striscia vincente dopo il cambio al timone, inanellando il quinto sigillo (77-62 contro i Jokers) salendo a 14 e insediando il gruppone a 16 punti formato da BiancoBlu Affrico (sconfitto pesantemente a Valdambra 76-54) Asciano (successo tra le mura amiche contro Sinalunga 60-50) e Galli, che prima rimette in piede una partita apparentemente già segnata contro Firenze 2, ma poi si deve arrendere nel supplementare al buzzer-beater di Parnasi che fa sorridere i ragazzi di coach Romanelli.

Biancoverde – Don Bosco Figline 69-51
Riparte subito con una vittoria il 2018 per il Club Biancoverde, che si avvicina a Colle Val d’Elsa. Successo ottenuto solo dopo l’intervallo per i padroni di casa che stentano per due quarti, col massimo vantaggio a +10 nel secondo periodo subito ripreso da Figline. Infatti al 20’ il tabellone dice 32-30 per i ragazzi di Sferruzza. Nel terzo quarto il Biancoverde sfrutta le rotazioni più profonde per tornare sopra la doppia cifra di vantaggio. Figline non ha più energie e a 7’ dal termine il divario supera i 20 punti chiudendo difatti la partita.

BancaCras Asciano – Del Toro Primo Asinalonga 60-50
Partono bene gli ospiti nel primo quarto trovando canestri con il penetra e scarica. Nel secondo quarto si sveglia Asciano soprattutto in difesa e si va al riposo sul +10 per i padroni di casa. Nel secondo tempo la BancaCras continua a difendere forte senza riuscire però a prendere il largo a causa delle serata disastrosa ai liberi. Comunque il vantaggio casalingo viene gestito con un divario sempre intorno alla doppia cifra di distacco.

Coop Bucine Valdambra – Buratti BiancoBlu Affrico 74-56
Primo frazione equilibrata: le due squadre non prendono mai più di due possessi pieni di vantaggio. Un Mini break Affrico a cavallo della prima sirena mette gli ospiti avanti 18-24, ma sarà l’ultimo vantaggio. Giorgi piazza due triple per impattare poi Alfieri porta i suoi avanti di sei lunghezze. Un black-out all’impianto elettrico ferma la corsa di Valdambra e porta nello spogliatoio le due squadre sul 36-31 per i padroni di casa. Al rientro dall’intervallo la luce si spegne nella testa degli ospiti, colpiti dall’arco e dalla circolazione incapaci di rispondere con grinta in attacco. Valdambra piazza un terzo quarto perfetto che incanala la partita verso il successo dei Biancoverdi.

Laurenziana – Arno Manetti Ascensori Rifredi 68-39
Torna immediatamente al successo la Laurenziana, superando nettamente Rifredi. Partita in parità nei primi cinque minuti poi i biancorossi iniziano trovare il canestro con continuità andando sul +20 all’intervallo. Nel terzo quarto partita bruttina con Rifredi che vince il tempino 9-7. Nell’ultimo parziale Laurenziana allunga nuovamente fino al +29 finale.

Colle Basket – Paolo Nesi Tappezzerie Poggibonsi 74-77
La notizia della settimana in una bella partita al PalaFrancioli dove cade per la prima volta la prima in classifica. Poggibonsi parte forte trovando buone trame di gioco ma Colle non molla e con Peruzzi e Moroni tiene il passo. Nel secondo quarto prova l’allungo Poggibonsi ma un tiro da metà campo di Moroni un po’ discusso tiene colle a contatto di 5 punti. Nel terzo quarto gli ospiti volano a +13 ma non tengono bene in difesa e in attacco, Colle è poi spinta da un fenomenale Moroni e da De Giuli riesce a impattare e mettere la testa avanti 71-70 a 2′ dalla fine. Nella bagarre finale Colle ha problemi di falli e Falossi (ottima prova la sua) chiude la partita.

Sestese – Nutrifarto Jokers 77-62
I Jokers devono fare a meno di coach Nudo, a causa delle 2 giornate di squalifica in seguito all’espulsione contro Galli, e al proprio top scorer Baldovini, febbricitante. L’inizio di partita vede subito i padroni di casa tentare di mettere subito le cose in chiaro: prima Mannocci (9) e poi Baggiani (7) trafiggono molteplici volte una disattenta difesa gialloblu, specie in transizione. Ma anche grazie a Becocci e un Dozzani versione cecchino (3 triple), il divario è di soli 4 punti (32 – 28 al 20′). Il break decisivo arriva nell’ultimo periodo con Niccoli (due falli e canestro consecutivi) e Bucarelli (5) che scrivono 60 – 48 al 35′. Da qui la vittoria per Sestese è facilitata.

Campi Bisenzio – Valbisenzio Vaiano 57-54
Assenze importanti per entrambe le formazioni (Temoka e Elcunovich per i campigiani, Ottanelli, Donati e Faloci per gli ospiti), con la partenza sprint che è tutta dei padroni di casa con Bacci sugli scudi. Sospinti da un Mariotti in gran spolvero i Vaianesi accorciano, ma subiscono uno strappo sul finire di secondo quarto (39 a 31 all’intervallo). Al rientro Vaiano stringe le maglie in difesa, ma la poca precisione ai liberi non permette il sorpasso. Corsi comincia a martellare da fuori e da dentro, però l’espulsione di Vignozzi cambia l’inerzia della gara. Le ottime difese di Mungai e le rubate di Mavilia permettono ai Vaianesi di prendere 3 punti di vantaggio a due minuti dalla fine. Vaiano però non segna più e la maggiore freddezza dei padroni di casa nei possessi decisivi dà la vittoria a Campi.

Polisportiva Galli – Pronto 060 Firenze 2 Basket 86-87 d. t. 1 s.
Fin dalle battute iniziali ospiti sempre avanti nel punteggio ma partita che si risolve solo nel finale. Bini (36 punti a fine gara) è un rebus per i padroni di casa che non riescono mai ad entrare in ritmo gara. Il divario cresce e raggiunge i 15 punti di vantaggio a 4 minuti dalla fine per i fiorentini. Qui però arriva l’espulsione di Logi e la Polisportiva con i canestri di Bongini e Saldarelli e una difesa migliore trova le energie per una rimonta che sembrava impossibile. Firenze 2 sbaglia i liberi della sicurezza e la bomba di Mascherini sulla sirena manda le squadre ai supplementari. I padroni di casa nonostante in due occasioni mettano il naso avanti nel punteggio si fanno beffare sull’ultima rimessa da un canestro di Parnasi dando una vittoria preziosa ai ragazzi di Romanelli. Da segnalare anche le pessime percentuali ai liberi di entrambe le squadre (nello specifico Galli 21/38).

Classifica alla 14a giornata
26 Colle Basket
22 Biancoverde Firenze
22 Paolo Nesi Tappezzerie Poggibonsi
18 Laurenziana
18 Campi Bisenzio
16 Polisportiva Galli
16 Buratti Affrico
16 BancaCras Asciano
14 Sestese
12 Valbisenzio Vaiano
12 Pronto 060 Firenze 2 Basket
12 Coop Bucine Valdambra
8 Del Toro Primo Asinalonga
6 Nutrifarto Jokers Legnaia
4 Arno Manetti Rifredi
2 Don Bosco Figline

Prossimo Turno (15a giornata):
13-01-2018 – 18:45 Pronto 060 Firenze 2 – Sestese
13-01-2018 – 20:45 Arno Manetti Ascensori Rifredi – Club Biancoverde Firenze
13-01-2018 – 20:45 Buratti Biancoblu Affrico – Polisportiva Galli
13-01-2018 – 21:00 Don Bosco Figline – Bancacras Asciano
13-01-2018 – 21:15 Nutrifarto Jokers – Laurenziana
14-01-2018 – 18:00 Paolo Nesi Tappezzerie Poggibonsi – Campi Bisenzio
14-01-2018 – 18:00 Minibasket Valbisenzio – Coop Bucine Valdambra
14-01-2018 – 18:30 Del Toro Primo Asinalonga – Colle Basket

Per ricevere le ultime news, le anticipazioni esclusive e i nostri aggiornamenti prima di tutti, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter

Commenti

Altre notizie
Francesco Guidotti
@FraGuidotti

Atene 2004 & pallacanestro, qui Cupido ha scoccato la freccia. Cresciuto quando quasi 3000 fiorentini andavano al Mandela Forum per Everlast-Osimo. Ha collaborato per BasketInside, TeleIride, BasketMagazine e creato Barre Di Plutonio. Collabora con ItalHoop e Sportando. Studente di lettere moderne all’Università di Firenze.

Ancora in Altre notizie

Copyright © 2012 - 2017 Firenze Basketblog